Connect with us

News

Nuova Giant Anthem: XC moderna

Giant lancia la nuova arma da XC, si tratta di uno dei suoi cavalli di battaglia, la Anthem, che per il 2022 è stata completamente ripensata, con l’eliminazione del sistema maestro per l’ammortizzatore posteriore

‘Sono finiti i giorni delle lunghe salite sterrate e delle ampie discese. Le piste da XC della nuova era includono terreni che poco tempo fa erano più adatti alle gare di DH. Feroci rock garden, radici e solchi diabolici. Le salite sono più corte, più ripide e più ruvide….’

Un tratto che i moderni atleti dell”xc si trovano ad affrontare molto spesso
La nuova Anthem è nata sui campi di gara grazie ai feedback degli atleti del Giant Factory off-road team

Questa una frase estrapolata dalla presentazione della nuova Anthem, un mezzo nato sui campi gara per adattarsi ai moderni percorsi da xc. Una specialità che nel tempo ha cambiato radicalmente la sua filosofia, con tracciati sempre più tecnici e spettacolari. Questa mutazione ha di fatto ‘endurizzato’ le bici da xc, che oggi hanno caratteristiche completamente differenti rispetto ai mezzi di pochi anni fa.

Sono state molte le immagini rubate dai paddock della Word cup, foto in cui si scorgevano alcuni prototipi di quella che diventerà poi la Anthem 2022.

Una nuova era per la Anthem

Questo mezzo segna una rivoluzione importante in casa Giant. Dopo 17 anni la casa Taiwanese dice addio al suo schema maestro sui mezzi da xc, eliminando il leveraggio inferiore e rendendo così la risposta del carro più immediata. Questa è una soluzione voluta dai rider, per avere un mezzo più adatto ai circuiti attuali. Oltre alla dinamica del carro più reattiva,  questa soluzione è funzionale anche per ridurre il peso complessivo del telaio, che in questo modo scende di 250gr.

Ma le novità non sono solo legate al nuovo cinematismo; infatti, sono stati rivisti anche gli angoli di questo mezzo da competizione; il pantone sella è stato portato a 75,5° per garantire una posizione più centrale e performante in salita e negli scatti più repentini; una scelta chiara che evidenzia come questa bici sia pensata per l’esplosività dei circuiti della word Cup. Anche l’angolo sterzo è stato rivisto, la direzione era stata già intrapresa portandolo a 69,5° ma con questa nuova Anthem vi è stato un cambio radicale, infatti gli attuali 67,5° ricordano le bici da trail di pochi anni fa. Una scelta che permette di avere una grande stabilità nei tratti più sconnessi e nella conduzione delle curve.

Il cuore di questa Anthem è il telaio, completamente rivoluzionato sia nei cinematismi che negli angoli

I modelli

4 i modelli in listino, tutti con telaio in carbonio e un allestimento interessante. Si parte dalla pro 0, con componentistica top di gamma, compreso il misuratore di potenza Quarq power meter che costa 11.999, per arrivare ai 4699 euro del modello base, con allestimento Shimano deore e forcella sid.

La Anthem pro 0 da 11999
La Anthem pro 1 da 6999 euro
La Anthem pro 2 da 5199 euro
Nuova Giant Anthem 2022
La Anthem pro 3 da 4699 euro
Written By

[email protected] Redattore ed esperto di viaggi in mountain bike. Chiropratico e personal trainer, da anni al seguito di alcuni dei più forti interpreti nazionali dell'enduro mtb.

I test necessari per cominciare una preparazione atletica

A Ruote Ferme

L’autunno e la MTB: un giro nel foliage

A Ruote Ferme

2 novità dalla Capoliveri Legend per il 2022

News

EXT esce con la sua forcella: ERA V2

News

Advertisement
Connect