'Salsicciotto': Perché Usarli? Pregi e difetti degli Inserti MTB | 365mountainbike
Connect with us

La nostra redazione

365mountainbike
ItalianEnglish

Approfondimenti

‘Salsicciotto’: Perché Usarli? Pregi e difetti degli Inserti MTB

Gli inserti per MTB, o salsicciotti in amicizia, hanno i loro pregi ma anche i loro difetti. Ma non chiamiamoli ‘anti-foratura’! Andiamo a conoscere quelli più in voga.

red poison evo
Technomousse Red Poison EVO

In MTB si buca: al momento non esiste un sistema per non bucare. L’unica soluzione saranno le gomme piene quando ci sarà un materiale leggero, flessibile ed economico. Ma al momento dobbiamo scegliere cosa inserire all’interno del nostro copertone: inserto, camera d’aria o tubeless? Se sei ancora dubbioso, ti consiglio di leggere questo articolo dove mettiamo a confronto pregi e difetti dei 3 sistemi.

Ora però parliamo degli Inserti MTB, o Mousse, o salsicciotti nello slang comune. Ma partiamo con la domanda base: cosa sono gli inserti (o salsicciotti)?

COSA SONO I SALSICCIOTTI?

SoulCiccia
Soul Ciccia

Gli inserti sono dei cilindri, in materiale più o meno rigido (polistirene, polietilene, polipropilene, schiuma a celle chiuse, schiuma a celle aperte e chi più ne ha più ne metta) e diverse forme/caratteristiche in base ai modelli. L’obiettivo però rimane sempre lo stesso, cioè proteggere il cerchio da colpi accidentali.

Come si vede dalla foto, gli inserti vanno inseriti tra il cerchio e il copertone, proprio come una camera d’aria, ma poi servirà una valvola tubeless per permettere il gonfiaggio (e relativo liquido, molto consigliato). Quindi, in poche parole, è un sistema tubeless a tutti gli effetti con l’aggiunta di un materiale plastico al suo interno che ne favorisce la protezione del cerchio.

Esistono addirittura dei sistemi con Salsicciotto e Camera d’aria al suo interno (Tannus Armour)

PERCHÉ USARE UN INSERTO IN MTB?

Come avrai notato, noi non li chiamiamo “inserti antiforatura”, come si è diffuso erroneamente nell’ambiente Mountain Bike. Inserendo un salsicciotto all’interno della gomma, il rischio di foratura rimarrà il medesimo di un sistema tubeless però con la differenza che, con l’inserto, possiamo tornare a casa o finire una PS in gara senza perdere troppo terreno.

Myriam Nicole Mont Sainte Anne
Non usare il salsicciotto significa ritirarsi, o perdere tantissimo terreno, in caso di foratura – ©Bartek Wolinski / Red Bull Content Pool

Ecco i vantaggi:

  • Permettono di girare a pressioni basse, aumentando il feeling di guida, senza sbattere sul cerchio al primo grosso colpo su qualche pietra.
  • Sempre in un uso a pressioni basse, è scongiurato il rischio di stallonamento.
  • In un uso agonistico, ci consente di non perdere terreno in caso di foratura (aspetto molto importante).

PRESSIONI CONSIGLIATE

Cerchiamo di dare un range di pressione, fermo restando le tanti variabili come la consistenza della carcassa, lo stile di guida, le condizioni del terreno e la tipologia di utilizzo, se XC, Enduro o DH (in questo articolo abbiamo parlato delle pressioni ottimali da utilizzare).

In Mountain bike le pressioni si aggirano tra i 1.5 bar e i 1.8 bar e, con un inserto, si può scendere a 1.2 bar senza problemi (prendete le pressioni sempre con il giusto senso critico viste le tante variabili in gioco). Il tutto a vantaggio del comfort e del grip.

Air-Liner MTB1
Vittoria Air Liner, uno dei primo modelli usciti

Di norma si gira un 0.3/0.4 più bassi ma non c’è una legge fissa visto che, ripeto ancora una volta per non essere frainteso, esistono molte variabili nella scelta della pressione. Il mio consiglio è imparare a tastare le gomme con il dito: il “famoso” Ditometro. Perché in questo modo si ha subito la percezione di quanto la carcassa ci sostiene: ragionare sul puro numero può spesso trarci in inganno con copertone più/meno sostenuti.

How-To-Series_7_Tubeless-Set-up_SCOTT_Bike_2019_Close-Up-Picture_by-Jochen-Haar_JHA_0453-844x563-1
Il “Ditometro”

GLI SVANTAGGI NELL’USARE UN INSERTO MTB

  • Il punto di maggiore svantaggio è la MANUTENZIONE: per quanto ci si ingegni a ideare attrezzi e soluzioni di montaggio, l’avere un componente in più all’interno della ruota è sinonimo di maggiore manutenzione. Poi non tutti hanno la manualità necessaria per montarlo ed ecco che ci si ritrova ad imprecare il sabato sera in garage.
Il nostro Francesco Libro ci è già passato da questa situazione 🙂

D’altronde, l’obiettivo del salsicciotto è non permettere lo stallonamento del copertone, questo sta a significare che non è facile poi togliere il copertone in caso di problema o semplice controllo del lattice al suo interno. Per manutenzione inseriamo anche il fatto che ha una durata limitata: nel senso che non sono infiniti e vanno controllati, sia per capirne lo stato (specie dopo averci girato in run-flat, cioè con ruota buca) sia per il lattice, visto che tendono sempre a berne un pochino e a consumarlo più velocemente (anche da questo lato, gli ultimi modelli, stanno migliorando molto).

  • IL PESO: magari se giri in DH o e-bike, il peso non ha un aspetto molto rilevante, ma per l’agonista (specie cross country) è un punto fondamentale: si lavora tanto per avere dei cerchi leggeri e poi si inseriscono 2 inserti nelle 2 gomme (c’è da dire che nei nuovi modelli il peso si sta riducendo drasticamente).

QUINDI SALSICCIOTTI SI O NO?

Come in molti ambiti, non c’è nero o bianco, devi farti un esame di coscienza e capire se veramente ti possono portare più vantaggi che svantaggi, senza farti influenzare dalla moda, dalle esigenze (spesso diverse dalle nostre visti i percorsi) dei PRO o dalle cattive compagnie.

Come sempre, sarò duro ma sincero nel giudizio e proverò a darti una linea guida se hai le idee confuse.

ATLETA CROSS COUNTRY

AGONISTA – Se sei un agonista, i salsicciotti sono da valutare ma non fondamentali: danno dei vantaggi in percorsi particolarmente estremi (scassati e/o bagnati), dove la pressione bassa dei copertoni porta dei vantaggi e il salsicciotto ci salva da colpi accidentali sul cerchio. Inserendo i salsicciotti, il peso delle ruote aumenta, e questo porta ad usare gomme più leggere per mantenere inalterata la scorrevolezza (un cane che si morde la coda). Ecco perché, nella maggior parte dei casi, una gomma tubeless di sostanza (non extra-light) ti toglie da tutti questi fattori.
NON AGONISTA– Se sei un biker che non ha come priorità assoluta la performance, e spesso coincide con chi non fa gare, la semplicità di un tubeless ha la meglio sull’uso dei salsicciotti che migliorano si le performance ma portano una manutenzione maggiore.

Luca Braidot
Luca Braidot usa inserti Supermousse Pac Evo Lite – ©Red Bull Content Pool

ATLETA ENDURO

AGONISTA – Se sei un agonista, i salsicciotti sono utili perché migliorano il feeling di guida (grazie alle pressioni basse), limitano colpi pericolosi al cerchio (in gara, si sa, il ritmo e le sollecitazioni sono di gran lunga maggiori rispetto all’allenamento) e possono farti chiudere la gara, senza perdere posizioni, anche in caso di foratura. Gli inserti diventano fondamentali in un uso e-bike, visti i pesi in gioco (maggiori rispetto alla mtb tradizionale).
NON AGONISTA – Se non fai gare, dipende molto dal tuo stile di guida. Se sei leggero e/o non aggressivo nella guida, un copertone tubeless di sostanza è abbastanza. Se invece sei “frizzante” nella guida, potresti valutare il salsicciotto anche se non fai gare. Questo perché? Perché le sollecitazioni che si hanno con una e-bike o a livello Enduro/DH, sono elevate anche in un uso non racing. Specialmente con una e-bike: se giriamo in discese tecniche con una e-bike, avere un salsicciotto ti permette di girare con la tua pressione preferita senza avere sempre l’ansia di sbattere sul cerchio se commetti un errore.

Matteo Berta
Il campione Italiano e-mtb Matteo Berta: in questo tipo di utilizzo, e-bike enduro racing, il salsicciotto è fondamentale

ATLETA ALL-MOUNTAIN

L’atleta all-mountain è colui che sta nel mezzo: potrebbe essere un cross countrista in salita o un endurista in discesa (o entrambe le cose). Qui devi farti una bella analisi e capire se sei più da salita o più da discesa, o se il tuo stile di guida stressa tanto la mtb da aver bisogno di un inserto da inserire nella ruota. In linea di massima, un biker di questo tipo (non avendo velleità agonistiche), privilegia l’uso di un tubeless di sostanza senza l’uso di inserti particolari.

Perché ricorda: quello che non c’è, non si rompe.

CLICCA QUI PER CONOSCERE GLI INSERTI PIÙ VENDUTI



Scritto da

davide.finetto@365mountainbike.it Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365TV (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

DI.A2023_Selle_Italia_Model_X DI.A2023_Selle_Italia_Model_X

Selle Italia Model X vince il Design & Innovation Awar 2023

News

inserto-salsicciotto-mousse-copertone-air-liner-mtb-55mm-xl inserto-salsicciotto-mousse-copertone-air-liner-mtb-55mm-xl

‘Salsicciotto’: I migliori Inserti MTB del 2023

Approfondimenti

tubeless, camera daria o salsicciotto tubeless, camera daria o salsicciotto

Meglio avere Tubeless, Camera d’aria o Inserti/Salsicciotti?

Approfondimenti

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect