Test ABUS MoDrop Mips: il casco Trail per la Mountain Bike | 365mountainbike
Connect with us

La nostra redazione

365mountainbike
ItalianEnglish

Test

Test ABUS MoDrop Mips: il casco Trail per la Mountain Bike

Casco da trail MTB multiuso con ottimo rapporto qualità-prezzo. Nella versione MIPS (in test) dispone di una protezione aggiuntiva contro gli impatti.

Abus MoDrop MIPS Grigio (1)

Andiamo a conoscere un casco dall’ottimo rapporto qualità/prezzo e dalle caratteristiche Trail, vale a dire ben protettivo anche nella parte posteriore, ideale per chi fa mountain bike a un livello più tecnico o vuole semplicemente più protezione.

VIDEO

ABUS ha creato il nuovo MoDrop, casco che ha un pizzico di italianità nell’animo visto che il video di lancio è stato girato in Italia sul crinale Appenninico Tosco/Emiliano, tracciati della Appenninica MTB Stage Race (vedi il video della nostra gara ad Appenninica nel 2021).

Il casco ha una linea tipicamente trail, niente di vistoso a livello estetico, con una calotta molto arrotondata che permette al casco di calzare comodamente, senza pressioni anomale in zona tempie o altro. MoDrop è naturalmente dotato di visiera regolabile che consente un range di ampiezza molto elevata.

Le aperture del casco sono 14 (6 convogliatori e 8 estrattori), tutte belle ampie che lo rendono molto ben areato. Le tre anteriori presentano una rete anti insetto. Nella parte posteriore troviamo la classica regolazione con rotore con in aggiunta anche la possibilità di regolarlo in altezza con ben 5cm di variazione. Tutto questo lo rende adattabile a qualsiasi tipo di cranio, compresa la situazione con i capelli raccolti a coda: infatti tale casco è adatto anche per chi porta la coda di cavallo, vista la presenza di uno spazio vuoto nella zona posteriore.

MIPS / EPS

Il casco ABUS MoDrop in test presenta la tecnologia MIPS (se hai dubbi su cosa si tratti, ecco il link per te) che offre magggiore sicurezza. Tecnologia multi-shell in-mold per una fusione solidale tra calotta esterna e materiale per la dissipazione degli urti (EPS).

SENSORE DI SICUREZZA QUIN

Nella parte posteriore troviamo un alloggio che serve per inserire un eventuale sensore anticaduta, più nello specifico il QUIN, viste le dimensioni del vano compatibili. Si tratta di un classico sistema di rilevamento incidenti che invia una richiesta di soccorso in caso di caduta (qui puoi trovare la recensione di Tocsen, sistema analogo). 

L’ABUS MoDrop MIPS in taglia M da noi testato (senza sensore QUIN) ha un peso di 370gr (in fondo all’articolo trovate tutti i dettagli e i pesi delle altre versioni): un ottimo valore che non si fa sentire troppo una volta indossato ma comunque garantisce un’ottima sicurezza.

RESPONSO DEL TEST

Ho trovato l’ABUS MoDrop molto comodo in testa senza pressioni anomale, grazie anche all’ampio range di regolazioni, spesso molto usate per cambiare un po’ posizione al casco specialmente nelle uscite più lunghe.

Il casco non si muove e la zona posteriore avvolge molto bene evitando movimenti inconsueti nei tratti più scassati, anche con GoPro in testa, visto il peso di sostanza delle Hero 9/10 🙂 (leggi il test della GoPro Hero 10). Ottimo il posizionamento degli occhiali: sia in zona frontale che a livello delle stanghette.

Che dire: un casco che risponde a tutti i requisiti di sicurezza e comodità: non ne rimarrai certamente deluso.

PREZZI

L’ABUS MoDrop, come detto, è disponibile in 2 versioni: classico (62,35€) e MIPS (114,35€), con in aggiunta poi la possibilità di aggiungere il sensore QUIN su entrambi i modelli (circa +50€ acquistabile in un secondo momento). Viene data la possibilità di comprare già il casco con il relativo sensore, grazie alle versione MoDrop Quin venduta a 145,55€ (non si trova, pronta consegna, una versione MIPS+Quin).

Ampia disponibilità di colori con ben 7 diverse colorazioni nella versione classica mentre solo 3 nella versione MIPS e 2 in quella Quin.

TECNOLOGIE

  • Tecnologia multi-shell in-mold per una fusione solidale tra calotta esterna e materiale per la dissipazione degli urti (EPS)
  • Zoom Ace MTB: Sistema di regolazione in altezza per adattarsi alla circonferenza della testa
  • Compatibilità con i capelli raccolti a coda: casco adatto per chi porta la coda di cavallo
  • Sistema di cinturini TriVider regolabile lateralmente e antiscivolo
  • Protezione sulla parte inferiore per una maggiore resistenza
  • QUIN ready – facile aggiornamento con il chip QUIN per il rilevamento delle cadute disponibile separatamente
  • GoggFit: permette di riporre gli occhiali quando l’atleta non ne ha bisogno
  • MIPS: a protezione del cranio dagli impatti, specialmente se questo colpisce il terreno diagonalmente in caduta.
  • Ventilazione: eccellente ventilazione per questo tipo di casco grazie a 6 convogliatori e 8 estrattori d’aria
  • Rete anti-insetti: protezione contro insetti e corpi estranei.

SPECIFICHE

LUCE POSTERIORENo
COLORAZIONI9 varianti colore
TAGLIES (51 – 55 cm), M (54 – 58 cm), L (57 – 61 cm)
PESO310 g (S), 330 g (M), 360 g (L)
+5gr per QUIN
+30gr per MIPS
CERTIFICAZIONIDIN EN 1078

CONCLUSIONI

Il casco ABUS MoDrop ha un rapporto qualità/prezzo ottimo, proposto nella sua versione base a 62,35€: non è facile trovare caschi Trail a questo prezzo. Ci sentiamo di consigliare la versione MIPS se fate un uso un po’ più aggressivo della MTB in modo da avere il massimo livello di protezione: mai risparmiare sulla sicurezza.

Per informazioni visita il sito ufficiale Abus.com.



Scritto da

davide.finetto@365mountainbike.it Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365tv (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

Leatt-2023-MTB-Launch-Facebook-Header Leatt-2023-MTB-Launch-Facebook-Header

Leatt presenta il Catalogo 2023: ecco tutte le novità

News

Poc Otocon Poc Otocon

POC propone Casco da Enduro MTB Otocon: Leggero e Traspirante

News

sena-m1-evo sena-m1-evo

Casco Sena M1 Evo con microfono incorporato per parlare tra di noi

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect