Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

News

Startlist e favoriti Internazionali d’Italia #1 San Zeno (VR)

Poche ore al via della prima prova degli Internazionali d’Italia a San Zeno di Montagna (VR). Molti i big al via. Chi sono i favoriti?

Luca Braidot Massi Banyoles
Luca Braidot, sicuramente tra i favoriti a San Zeno di Montagna - ©Michele Mondini

Manca poco al via della prima prova degli internazionali d’italia e si prevedeva grande spettacolo. Anche le gare giovanili degli Juniores saranno molto interessanti con parecchi stranieri al via.

Nella gara open maschile tanti i nomi che possono primeggiare, considerando che in questo periodo molti atleti non sono nel pieno della forma.

Con il numero 1 troviamo Lars Forster, campione europeo in carica in forza al Team Scott: in Italia agli Internazionali ha già vinto (come non ricordare Montichiari 2017 o a San Marino nel 2019) e si pone come l’uomo che i bookmakers darebbero per favorito.

Altro atleta esperto che sarà sicuramente a battagliare nelle prime posizioni, è Maxime Marotte, campione nazionale francese in forza al team Santa Cruz. Maxime ha dimostrato di essere già in buona forma con un 4° posto nell’XCO Chelva e nel tecnico tracciato di San Zeno potrebbe dare la zampata. Rimanendo in casa Santa Cruz troviamo Luca Braidot, che settimana scorsa ha colto un 6° posto in Spagna, gara che presentava una start list da Coppa del Mondo. Nome da tenere d’occhio è Stephane Tempier: vedremo una Rockrider vincere? Il francese ha esperienza da vendere ed energie mentali nuove essendo entrato nel nuovo progetto UCI Rockrider.

Tra gli Italiani, presenti tutti i nostri migliori atleti come Nadir Colledani, in crescendo di forma ma non ancora al top, Simone Avondetto, vincitore settimana scorsa nella Verona MTB International, Daniele Braidot e Gerhard Kerschbaumer, che speriamo sia artefice di una grande gara anche se non lo vedo pronto per primeggiare.

Gli outsider per un buon piazzamento, anche se nel cross country mai dire mai, potrebbero essere Mirko Tabacchi, Andri Frischknecht, Emanuele Vittone, Adrien Boichis, iridato 2021 Juniores e Gioele Bertolini.

Gli stranieri che non t’aspetti

Nella startlist troviamo 2 nomi interessanti che rispondono al nome di Leandre Bouchard e Martin Blums: il primo canadese mentre il secondo arriva dalla Lettonia. Bouchard è pluricampione nazionale XCO e ha all’attivo dei top20 in coppa del mondo, potrebbe essere la sorpresa di giornata. Martin Blums ha vinto nel 2017 la Coppa del mondo U23 e nel 2021 si è piazzato al 22° posto ai mondiali XCO in Val di Sole. Da tenere d’occhio.

ELITE OPEN WOMEN

Tra le donne, con il numero 1 troviamo l’estone Janika Loiv, 32enne pluricampionessa nazionale con delle top20 all’attivo in coppa del mondo, ma non si tratta della donna da battere, anche se bisogna fare attenzione.

Le nostre Italiane quest’anno si stanno dimostrando super in palla, sperando in un loro crescendo durante la stagione: parliamo del duo Santa Cruz Martina Berta e Greta Seiwald, in grado di far bene e lottare per la vittoria nell’Internazionale XCO Chelva e nella HC della Supercup Massi. Da inserire anche Giada Specia, 2^ settimana scorsa al Verona MTB International lottando con la talentuosa austriaca Laura Stigger.

Ma come non dimenticare Eva Lechner? Al via anche l’altoatesina con il numero 3, poi Yana Belomoyna, forse la mia favorita N1 per la vittoria, Lotte Koopmans ed Emeline Detilleux. Aspettiamo al varco Chiara Teocchi, di ritorno da un infortunio, e la giovanissima Sara Cortinovis, al 1° anno tra le Open.

Appuntamento domani per i report delle varie gare.

Per tutte le informazioni sugli orari di gara e il programma, vi rimandiamo al sito ufficiale.


FILE STARTLIST

Uomini Open Scarica
Uomini Juniores Scarica
Donne Open Scarica
Donne Juniores Scarica



Scritto da

[email protected] Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365TV (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

cameron orr esanatoglia cameron orr esanatoglia

Esanatoglia: A Cameron Orr la 2^ tappa di Internazionali d’Italia Series

Mondo Gare

Luca Braidot San Zeno 2024 Luca Braidot San Zeno 2024

Luca Braidot mette tutti dietro a San Zeno di Montagna

Mondo Gare

Martina Berta San Zeno 2024 Martina Berta San Zeno 2024

Martina Berta brilla ad Internazionali d’Italia Series 

Mondo Gare

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect