Connect with us

News

Val di Sole 2021, ancora Francia tra gli Juniores maschili

Credits: Marco Gober

Il Francese Adrien Boichis, già vincitore agli Internazionali d’Italia, conquista la maglia Iridata davanti al Colombiano Camilo Gomez e allo Svizzero Nils Aebersold.

Fonte: comunicato stampa

Era il grande favorito della vigilia e non ha disatteso le attese: Adrien Boichis ha conquistato il Campionato del Mondo di Cross Country, categoria Uomini Junior, con una condotta di gara all’attacco. Il giovane transalpino si è lasciato alle spalle il colombiano Camilo Gomez e lo svizzero figlio d’arte Nils Aebersold.

Boichis ha rotto gli indugi nella prima metà di gara dimostrando un’evidente superiorità. In grande spolvero anche nel Team Relay di ieri, il campioncino transalpino ha conquistato la quinta affermazione sul suolo italiano in un 2021 ricco di soddisfazioni.

Oltrepassata metà gara, Boichis ha controllato la coppia formata da Gomez e Aebersold, che nulla hanno potuto, seppur autori di una prova molto consistente conclusa rispettivamente a 1’13” e a 1’21” dal vincitore.

“Non era mia intenzione andare all’attacco nei primi giri, volevo essere paziente e aspettare l’ultimo giro. Però mi sentivo bene e dopo una partenza difficoltosa sono andato all’attacco riuscendo a guadagnare giro dopo giro,” ha dichiarato il francese, già campione nello short track con la squadra francese.

Quarto posto per il Campione Europeo, l’ucraino Oleksandr Hudyma (1’43”), davanti all’americano Brayden Johnson (2’14”). Azzurri mai in lotta per le prime posizioni: il migliore, Yannick Parisi, si è classificato undicesimo. Ventiduesimo Filippo Agostinacchio, trentesimo Matteo Siffredi, trentottesimo Marco Betteo.

ORDINE D’ARRIVO

CLASSIFICA COMPLETA

Credits: Marco Gober
Written By

[email protected] Ciao a tutti, sono un appassionato di tutto quello che è bici: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi su pista), poi all'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline più Gravity e l'unione con il magazine 365mountainbike. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo un Bike Center all'isola d'Elba (Bike Center Elba), creando il fantaMTB e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB con 365tv.

2 novità dalla Capoliveri Legend per il 2022

News

EXT esce con la sua forcella: ERA V2

News

Arriva la nuova Giant Trance 29

News

Corro la mia prima gara e uso la nuova X-BOW di Selle Italia

News

Advertisement
Connect