CDM Zonhoven: Van der Poel irruento, Van Aert rullo compressore | 365mountainbike
Connect with us

La nostra redazione

365mountainbike
ItalianEnglish

News

CDM Zonhoven: Van der Poel irruento, Van Aert rullo compressore

Wout Van Aert studia gli avversari per 2 giri e poi li lascia sul posto. Tra le donne, netta superiorità di Shirin Van Anrooij (Baloise Trek Lions).

Wout van Aert (BEL) - cyclocross
©Kristof Ramon / Red Bull Content Pool

Un tracciato storico quello di Zonhoven: il Cyclocross Zonhoven, anche noto come World Cup Zonhoven, si svolge nella provincia del Limburgo, in Belgio. Corsa per la prima volta nel periodo 1958-1966, la prova fu nuovamente organizzata a partire dal 2005 fino al 2020 per undici edizioni consecutive nel calendario del Superprestige. Nella stagione 2020-2021 è stata invece inserita per la prima volta nel calendario di Coppa del mondo.

UN GIRO SUL TRACCIATO

Si svolge nel De Kuil, parco naturale di Zonhoven, e si caratterizza per un tracciato con fondo sabbioso: tanta ma tanta sabbia che richiede tantissima potenza ma anche tecnica. Una prova molto impegnativa. Al via, nella gara maschile, Mathieu Van Der Poel e Wout Van Aert: tutto gli occhi sono puntati su di loro. Tom Pidcock, come detto in passato, ha chiuso con la stagione ciclocross per preparare gli appuntamenti su strada e in MTB.

La gara è iniziata con un forcing iniziale di Laurens Sweeck, subito superato da Van Der Poel nel tratto sabbioso che vuole prendere il tratto tecnico davanti. Peccato che un errore lo fa cadere e Van Aert ne approfitta aprendo subito un leggero gap. Van Der Poel rientra, supera Van Aert e ricommette un altro errore.

Da qui in poi, e siamo solo al 3° giro, Van Der Poel cala il ritmo e forse cede di testa: Van Aert attacca e prende subito un gap importante. Dietro Vanthourenhout e Sweeck sono autori di un’ottima gara e rientrano su Van der Poel.

Gli ultimi giri sono una gara in solitaria di Wout Van Aert che sprigiona watt impressionanti sulla sabbia, e nei tratti a piedi, e nulla possono gli inseguitori, che continuano a perdere terreno fino ad arrivare a un minuto di distacco. Wout Van Aert fa impressione! Mentre Van der Poel riferirà a fine gara di aver sofferto di mal di schiena.

©Kristof Ramon / Red Bull Content Pool

Dietro Mathieu Van Der Poel si riprende e lascia agevolmente sul posto Vanthourenhout e Sweeck, i quali si giocheranno fino alla fine il 3° gradino del podio. Vince Van Aert con un vantaggio di 1’23” su Van der Poel. Chiude il podio Sweeck su Vanthourenhout, con Sweeck che aumenta il vantaggio su Vanthourenhout nella generale di Coppa del Mondo.

Non va bene. Non sta andando come mi piace. La schiena mi fa di nuovo male ed è un po’ frustrante. L’unica cosa a cui stavo pensando in gara è la schiena che mi faceva male, e nel ciclocross devi essere concentrato al 100% sul percorso, e io non sono stato in grado di farlo. Posso forse fare mezzo giro al ritmo che voglio, ma poi devo rallentare a causa del dolore, è super frustrante – Mathieu Van der Poel

Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti Elite), unico italiano in gara, si piazza al 30° posto.

CLASSIFICA ELITE MASCHILE

1Bandiera BelgioVAN AERT WoutJUMBO VISMA58:49
2Bandiera Paesi BassiVAN DER POEL MathieuALPECIN – DECEUNINCK1:23
3Bandiera BelgioSWEECK LaurensCRELAN – FRISTADS1:31
4Bandiera BelgioVANTHOURENHOUT MichaelPAUWELS SAUZEN – BINGOAL2:02
5Bandiera BelgioHERMANS QuintenALPECIN – DECEUNINCK2:08
6Bandiera Paesi BassiVAN DER HAAR LarsBALOISE TREK LIONS2:17
7Bandiera BelgioVANDEPUTTE NielsALPECIN – DECEUNINCK2:37
8Bandiera BelgioADAMS Jens 2:49
9Bandiera SvizzeraKUHN KevinTORMANS CYCLO CROSS TEAM3:01
10Bandiera Paesi BassiVAN KESSEL CornéDESCHACHT – HENS – MAES3:14
CLASSIFICA COMPLETA

GARA FEMMINILE

Tra le donne dominio dell’olandese Shirin Van Anrooij: troppo più forte nei tratti in sabbia. Nessun errore per lei, impeccabile nei tratti tecnici e tanta potenza nei rilanci. Nulla hanno potuto Puck Pieterse e Fem Van Empel, quest’ultimo autrice di tanti errori nei tratti in sabbia.

Prima delle italiane Eva Lechner, che si piazza al 20° posto.

VAN ANROOIJ Shirin zonhoven vince 2023
VAN ANROOIJ Shirin zonhoven vince 2023 – ©Eurosport/GCN

CLASSIFICA ELITE FEMMINILE

1Bandiera Paesi BassiVAN ANROOIJ ShirinBALOISE TREK LIONS51:44
2Bandiera Paesi BassiPIETERSE PuckALPECIN – DECEUNINCK0:37
3Bandiera Paesi BassiVAN EMPEL FemJUMBO VISMA0:54
4Bandiera Paesi BassiBRAND LucindaBALOISE TREK LIONS1:46
5Bandiera Paesi BassiALVARADO Ceylin Del CarmenALPECIN – DECEUNINCK2:10
6Bandiera Paesi BassiVAN DER HEIJDEN Inge7772:27
7Bandiera Paesi BassiWORST Annemarie7772:41
8Bandiera UngheriaVAS Blanka Kata 2:59
9Bandiera FranciaBURQUIER Line 3:35
10Bandiera BelgioVERDONSCHOT Laura 3:41
CLASSIFICA COMPLETA

CLASSIFICA ALTRE CATEGORIE

Per seguire in diretta le gare di ciclocross, abbonati a Eurosport.



Scritto da

davide.finetto@365mountainbike.it Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365TV (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

Ancillotti Factory 2023 Ancillotti Factory 2023

Tommaso Francardo all’Abetone Ancillotti Vittoria Factory Team

News

Jack Moir YT Enduro 2023 Jack Moir YT Enduro 2023

Intervista a Jack Moir:”Obiettivo le Enduro World Series 2023″

Approfondimenti

Slawomir Lukasik yeti 2023 Slawomir Lukasik yeti 2023

Slawomir Lukasik al Team Yeti Factory con Richie Rude e Rebecca Baraona

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect