Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

Test

Test Ginocchiere LEATT AirFlex Hybrid Pro: protezione e comodità

Abbiamo provato le nuove ginocchiere di Leatt, vale a dire il modello AirFlex Hybrid Pro, ottime per un uso all-mountain/enduro al prezzo di 139€.

Credit Matteo Corsi - @pejocorsi

Con il suo design estremamente sottile, Airflex Hybrid Pro è dotata di certificazione impatto CE completa. In aggiunta presente un’ulteriore placcatura anti-urto per attutire gli impatti più intensi.

leatt airflex ultra lite

Inoltre, l’imbottitura sulla parte superiore delle gambe offre un’ampia protezione contro il contraccolpo dato dal manubrio. Realizzata in morbido tessuto a maglia, la calza offre un alto livello di comfort, mentre la sua alta elasticità e lavorazione le permettono di adattarsi per calzare alla perfezione qualsiasi forma della gamba e per dare supporto e stabilità aggiuntive.

leatt airflex 3

NOSTRE IMPRESSIONI

La ginocchiera AirFlex Hybrid Pro si abbina perfettamente ad un uso enduro agonistico e/o per avere una buona protezione in caso di uscite pedalate in stile all-mountain tecnico o enduro con amici. Offre quella protezione minima per un uso intenso, contenendo i “moduli” anti-impatto nei punti focali, vale a dire: ginocchio, parte alta della tibia e per finire coscia, in caso di brutte smanubriate. Quest’ultimo fatto, per via dei manubri larghi, non è più un episodio da sottovalutare. Specie nelle fasi concitate delle gare (le foto nell’articolo si riferiscono a una mia gara in provincia di Verona, vale a dire la E Ben Sa Ghe Enduro, dove ho usato le Leatt AirFlex Hybrid Pro per tutta la durata dell’evento).

Il peso è di 200gr cadauna: un peso contenuto considerando che le soluzioni più minimali (come la sua compagna Airflex Ultra Lite) pesano sui 100gr cadauna. La protezione anteriore è rigida, non in soluzioni D30 o similari, ma non sono troppo impattanti e di conseguenza non danno fastidio nella pedalata. Anche dopo varie ore di utilizzo, non si sente necessariamente l’esigenza di toglierle dopo ogni discesa.

La traspirabilità è ottima grazie ad una struttura a maglia che consente di indossarle agevolmente anche nelle giornate più calde. Le taglie corrispondono agli standard mondiali, vale a dire che io di solito indosso la taglia L e qui con la L non ho sbagliato, a differenza magari di altri marchi. Naturalmente, come ogni ginocchiera, sarebbe ideale provarla per non trovare brutte sorprese.

Leatt si conferma sempre all’avanguardia nei suoi prodotti e anche queste nuove Airflex Hybrid Pro sono approvate a pieni voti.

Credit Matteo Corsi – @pejocorsi

CARATTERISTICHE

Airflex Hybrid Pro, nella gamma Leatt, ha un punteggio di protezione di 14 su 25 e il prezzo è € 139.

– Punteggio totale di protezione Leatt di 14 punti
– Nuovo strato di base in rete a maglia ventilata per un comfort superiore
– Nuova imbottitura sopra il ginocchio per la protezione del manubrio
– Protezione dagli impatti in gel AirFlex super sottile
– Ginocchiera rigida scorrevole per una maggiore protezione
– Testato e certificato CE come protezione dagli impatti: ginocchio EN1621-1
– Design 3D precurvato per vestibilità e funzionalità ottimali
– Protezione del ginocchio dagli impatti laterale e superiore
– Comfort premium grazie ai tessuti traspiranti MoistureCool e AirMesh
– Coppa del ginocchio stampata in silicone
– Polsini antiscivolo stampati in silicone

Per la gamma completa, visita: Leatt.com

Prezzo: 139€



Scritto da

[email protected] Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365TV (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

abus hidrop 2 abus hidrop 2

Test ABUS HiDrop: Casco integrale per il DOWNHILL

Test

LEATT – Collezione All Mountain con soluzioni di stoccaggio innovative

News

leatt gravity 6.0 leatt gravity 6.0

Casco Leatt Gravity 6.0 Carbon: sicurezza e prestazioni garantite

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect