Connect with us

La nostra redazione

365mountainbike
ItalianEnglish

Approfondimenti

Come preparare i giorni prima della gara

I giorni che precedono una competizione sono molto importanti , vediamo assieme come avvicinarci al meglio alla gara della vita

Podio juniores femminile lourdes 2022 dh
Podio juniores femminile lourdes 2022 dh - @andyvathis/instagram

Sappiamo tutti che è molto importante allenarsi, programmando bene momenti di carico e scarico. Il tutto per arrivare alle competizioni nella migliore condizione possibile; infatti, il motto che preferisco è che le gare si vincono in settimana, non.

Come bisogna comportarsi nei giorni che precedono l’evento per cui ci siamo alleanti?

Questo è spesso il periodo più delicato; l’eccitazione  per la gara oppure la paura di stancarsi rischiano di creare i presupposti per vanificare mesi di allenamento.

NON ESISTE UNA SOLA RICETTA

Partiamo da questo concetto base; per dare dei consigli mirati che permettano di approcciare nel migliore dei modi ad un evento importante, è necessario conoscere la persona. Bisogna sapere che tipo di percorso ha svolto fino a quel momento, quanto tempo dedica, che tipologia di fisico ha e quanto è forte mentalmente.

Questo perché qualsiasi schema dovessi proporre sarebbe asettico senza conoscere i dati descritti sopra. Quindi il focus di questo articolo sarà quello di dare delle direttive generali, che posano servire per consigliare un percorso.

L’IMPORTANZA DELLA PSICHE

Spesso si arriva scarichi alla gara perché nei giorni precedenti si è pensato troppo alla stessa. La tranquillità è basilare per arrivare all’evento con la menta fresca. Questo non significa staccare completamente la spina; significa allearsi con la massima concentrazione ed essere consci del fatto che la domenica ci sarà un evento importante. Quindi bisogna avere qualche accortezza alimentare e cercare di riposare un po’ di più, senza però far si che la gara diventi un chiodo fisso.

Nel caso di gare dove la componente tecnica è molto importante sarà bene verificare il percorso; evitando di inventarsi passaggi strani o linee che possano essere al di fuori della nostra confort zone. Per questi esperimenti ci sono le settimane precedenti, quando è fondamentale cercare di alzare il nostro livello prestativo.

Quindi cerchiamo di avere un’attitudine di calma concentrata.

Può essere utile svolgere degli esercizi mentali come il training autogeno, ripassando degli schemi mentali che potranno esserci utili nei momenti che precedono lo start.

COSA FARE DAL PUNTO DI VISTA FISICO

I latini dicevano che la virtù sta nel mezzo. Vanno ridotti i volumi generali, mantenendo però un numero di sedute simili alle settimane precedenti.

Ci sono differenze fra le diverse discipline:

Nel xc è importante mantenere una condizione organica ottimale, lavorare sulla soglia e sul ritmo, riducendo anche del 50% il volume dei lavori. Le differenze in base all’atleta possono essere rilevanti; ci sono rider che devono rallentare molto e che nonostante questo non restano imballati; altri invece nel momento in cui calano il ritmo si ingolfano, per cui anche in prossimità delle gare hanno bisogno di stimoli importanti. In questo caso la conoscenza delle caratteristiche ei singoli è fondamentale e ci può aiutare il test del DNA. Parleremo in modo dettagliato di questo esame più avanti; per adesso mi limito a dire che è un tipo di analisi che ci da un numero di informazioni molto ampio.

jenny rissveds capoliveri

Nella dh spesso la settimana prima di un evento coincide anche con le ricognizioni a piedi e le prove. Questo ci porta a pensare che sia importante svolgere lavori di mobilità per ‘sciogliere’ il corpo, oltre a richiami di velocità e agilità. Bene anche esercizi che stimolino la coordinazione motoria e l’equilibrio. Anche la psiche gioca un ruolo fondamentale; per cui il lavoro di meditazione o training autogeno è fondamentale. Nel Gravity bisogna focalizzare i passaggi più importanti e arrivare al cancelletto con uno stato mentale ben equilibrato. Quando ci si gioca tutto in pochi minuti ogni piccolo dettaglio è strategico; saper controllare l’ansia permette di affrontare i passaggi al limite con la giusta tranquillità.

Finn Iles lourdes 2022
Nella DH l’aspetto mentale gioca un ruolo molto importante

Nell’enduro lo schema varia a seconda che si stia preparando una gara internazionale oppure una nazionale. Nel primo caso i giorni che precedono l’evento sono dedicati alle prove a piedi e poi al giro gara; Sono eventi molto stancanti ed è importante arrivare soprattutto riposati. Le ricognizioni a piedi impongono un lavoro di scarico e di allungamento. Spesso è più importante arrivare riposati e con un buon grado di recupero, per cui il periodo di scarico dovrebbe iniziare prima. Nelle gare nazionali l’approccio sarà differente; avendo spesso il solo week end con le prove e la gara. In questo caso sarà possibile inserire dei lavori sulla velocità nei primi giorni della settimana; anche in questo caso potranno essere utili esercitazioni sulla coordinazione. L’elemento gravity anche in questo tipo di gare gioca un ruolo decisivo, per cui l’approccio mentale dovrà essere simile a quello della DH.

Come si evince da questa breve considerazione si comprende che ogni disciplina deve rispettare regole differenti. Ci sono anche alcuni punti fermi, che sono il riposo, la corretta alimentazione e un approccio concentrato ma tranquillo all’evento. Solo così sarà possibile esprimersi al massimo delle proprie possibilità.



Scritto da

marco.tagliaferri@365mountainbike.it Redattore ed esperto di viaggi in mountain bike. Chiropratico e personal trainer, da anni al seguito di alcuni dei più forti interpreti nazionali dell'enduro mtb.

ARTICOLI CORRELATI

Enduro World Series, una gara anche per gli amatori

News

MY23_Reign_Adv_Pro_1_Action_HiRes_23 MY23_Reign_Adv_Pro_1_Action_HiRes_23

Nuova GIANT Reign 2023: dettagli e prezzi sulla MTB Enduro

News

F1-X_anteriore F1-X_anteriore

Olympia F1-X: la cross country top di gamma del marchio Italiano

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect