Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

Mondo Gare

Dolcenduro – Vincono Jesse Melamed e Morgane Charre

Rider internazionali alla prova enduro a Dolceacqua (IM). Bene gli Italiani: 3° Tommaso Francardo e 4^ Nadine Ellecosta, entrambi dell’Abetone Ancillotti Vittoria Factory Team.

Tommaso Francardo
Tommaso Francardo

A quattro anni dall’ultima edizione, una versione sperimentale “mass-start” realizzata nel 2018, torna nel borgo medievale di Dolceacqua la Dolcenduro, organizzata da Supernatual, il gruppo che si occupa tutto l’anno di tour guidati e shuttle freeride sui sentieri a cavallo tra Italia e Francia.

Tommaso Francardo è 3° assoluto alla Dolcenduro, primo vero appuntamento in Italia di Enduro che ha radunato tanti rider di prestigio. A vincere è stato Jesse Melamed, numero 1 mondiale lo scorso anno in Enduro World Series. 2° posto per l’atleta Giant Factory Youn Deniaud, un altro nome spesso in top10 a livello mondiale.

Bene anche gli altri italiani con Simone Pelissero 11°, Loris Revelli 12° e Nicola Grotti 13°. Tra le donne, ottima gara di Nadine Ellecosta che chiude al 4° posto dietro le esperte Morgan Charre, seconda alle EWS nel 2022, Melanie Pugin e Barbora Prudkova.

Rispetto alle prime edizioni lo spirito della manifestazione è rimasto invariato: un mix di competizione “local” e mini EWS. Il periodo scelto dagli organizzatori è infatti strategico per molti team ed atleti professionisti, che qui trovano le condizioni ideali per testare il proprio stato di allenamento e il setting delle biciclette.

Nel 2017 proprio il team ChainReaction Nukeproof, al quale gli organizzatori sono legati da tempo, scelse la Dolcenduro in vista degli appuntamenti internazionali.

I senteri molto impegnativi, ripidi e ricchi di insidie sono infatti un banco di prova efficace e diretto per valutare come affrontare la stagione. La Dolcenduro è ormai conosciuta tra i bikers come “Season Kick-Start”.

Quest’anno al cancello di partenza si sono presentati meno atleti stranieri, ciò dovuto al fatto che la gara essendo registrata dagli organizzatori come regionale FCI aveva delle limitazioni come prescritto dal regolamento. Non è comunque mancato lo spettacolo grazie alla presenza del team Devinci con Greg Calaghan e Evan Nell e il Canyon Collective capitanato da Jesse Melamed. Tra loro il tricolore di Tommy Francardo, pilota per il quale Dolceacqua rappresenta una seconda casa avendo mosso i primi passi nell’enduro internazionale con il team Supernatural/Nukeproof. Meno francesi rispetto alle previsioni, segnale che anche nella vicina Cote D’Azur l’enduro soffre un poco del naturale ricambio generazionale. La presenza di Kevin Miquel, Alexis Icardo, Youn Deniaud e Nathan Secondi ha in ogni caso riscaldato l’atmosfera al punto giusto. Da registrare la notevole presenza dei giovani atleti italiani, sopratutto della categoria Allievi e di un nutrito gruppo di donne.

A vincere l’assoluta maschile è Jesse Melamed, dominatore per tutta la gara e con all’attivo solo una manciata di prove il sabato. A seguirlo Youn Deniaud, l’agguerrito pilota francese che si è dimostrato molto competitivo sulle speciali più aspre. Chiude il terzetto il campione italiano Tommaso Francardo, in gran forma e a suo agio sul nuovo mezzo di casa Ancillotti.

Tra le donne è Morgane Charre ad imporsi su Melanie Pugin e Borbora Prudkowa.

La gara era aperta anche alle E-Bike, dove Florian Nicolai del team We Ride Fulgur si è nettamente imposto sugli avversari dimostrando ancora una volta la sua strabiliante tecnica di guid, affinata proprio in questo territorio, il quale non lascia scampo all’improvvisazione.

La Dolcenduro è stato il primo round di una serie creata quest’anno da alcuni organizzatori locali, denominata UNION TRAILS AREA, espressione della volontà di voler unire in un unico contenitore diversi operatori specializzati in turismo MTB, tra i quali appunto le guide professioniste di Supernatural.

La prossima tappa sarà a Breil-Sur-Roya (F), con l”Enduro “Du Loup Du Bois Noir” il 16 Aprile.

CLASSIFICA ELITE MASCHILE

1MELAMED Jesse11’37.88
2DENIAUD Youn+2.91
3FRANCARDO Tommaso+11.69
4MIQUEL Kevin+16.16
5SECONDI Nathan+27.51
6ICARDO Alexis+31.04
7CALLAGHAN Greg+34.24
8WALL Evan+34.82
9TORDO Dimitri+38.13
10PIERCY Jack+41.95
CLASSIFICA COMPLETA

CLASSIFICA ELITE FEMMINILE

1CHARRE Morgane13’37.99
2PUGIN Melanie+16.31
3PRUDKOVA Barbora+23.97
4ELLECOSTA Nadine+28.07
5DUVERT Julie+51.20
CLASSIFICA COMPLETA

CLASSIFICA E-BIKE

1NICOLAI Florian12’10.64
2PENA Antony+58.70
3TORTORA Lauren+1’03.14
4GRAILLE Christophe+1’44.55
5BOULVERT Berenger+2’03.50
CLASSIFICA COMPLETA


Scritto da

[email protected] Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365TV (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

MARINE cabirou coppa del mondo 2024 MARINE cabirou coppa del mondo 2024

Classifiche Coppa del Mondo DH #2 Bielsko-Biala 2024

Mondo Gare

Ronan Dunne Ronan Dunne

#2 Coppa del Mondo DH: Ronan Dunne vince la sua 1^ tappa di Coppa

Mondo Gare

MARINE cabirou coppa del mondo 2024 (2) MARINE cabirou coppa del mondo 2024 (2)

#2 Coppa del Mondo DH: Cabirou vince in Polonia. Scarsi e Widmann Top10

Mondo Gare

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect