Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

News

Patagonia invita l’abbigliamento a unirsi al movimento di riparazione

L’apertura del United Repair Centre di Londra mira a trasformare le condizioni di vita dei lavoratori ed a creare un consumo consapevole.


La partnership tra Patagonia e le aziende a impatto sociale United Repair Centre e Fashion-Enter invita i marchi di abbigliamento a unirsi al movimento di riparazione.

Fonte: comunicato stampa

Apre nel quartiere di Haringey lo United Repair Centre di Londra (URC London). Il nuovo centro è il risultato della collaborazione tra il marchio di abbigliamento outdoor Patagonia e le aziende a impatto sociale United Repair Centre e Fashion-Enter. Il centro impiegherà e formerà nel campo delle riparazioni di abbigliamento di alta qualità persone che, come i rifugiati, hanno difficoltà a trovare un’occupazione. L’obiettivo è trasformare in meglio l’industria d’abbigliamento, dando la possibilità anche ad altri marchi di unirsi a Patagonia nel Centro.

L’apertura della struttura segue il successo del primo United Repair Centre, inaugurato ad Amsterdam nel 2022, frutto della collaborazione tra Patagonia, Makers Unite e Amsterdam Economic Board. Lo United Repair Centre di Amsterdam gestisce attualmente 30.000 riparazioni all’anno di marchi come Decathlon, Lululemon e Patagonia. Lo URC di Londra potrà eseguire 30.000 riparazioni all’anno entro il 2025.

L’industria dell’abbigliamento gode di una scarsa reputazione per i danni inflitti all’ambiente e alle persone che producono i nostri capi, ma la situazione non deve rimanere per forza questa. Se vogliamo avere un pianeta sano in cui fare business, dobbiamo spingere e aiutare i clienti a conservare più a lungo i loro abiti e a praticare un consumo consapevole in futuro. E ora, con il lancio di URC London, per i marchi di abbigliamento responsabili stiamo rendendo più agevole unirsi al crescente movimento di riparazione – Thami Schweichler, CEO e fondatore di United Repair Centre

Fashion-Enter, azienda produttrice di abbigliamento con sede a Haringey, è entrata a far parte del gruppo in qualità di partner, con URC London che opererà presso la loro struttura e istruirà il team sulle riparazioni tecniche.
Con un’attenzione particolare agli elevati standard sociali e ambientali, Fashion-Enter ha dovuto affrontare potenziali licenziamenti a causa del trasferimento della produzione da parte di importanti rivenditori a strutture più economiche all’estero. Ora URC London tutelerà 15 posti di lavoro nel Regno Unito e garantirà una prospettiva orientata all’economia circolare.

Haringey, a nord di Londra, ha una lunga storia come patria della produzione britannica di abbigliamento di alta qualità, ma nell’attuale mercato della produzione più economica non potevamo sostenere i nostri elevati standard di qualità o etici. Abbiamo dovuto cambiare rapidamente l’attività e diventare flessibili! Ora abbiamo intrapreso un’entusiasmante collaborazione per evolverci con le riparazioni. Il nostro team altamente qualificato oggi è orgoglioso di contribuire all’economia circolare della moda – Jenny Holloway, CEO di Fashion-Enter

L’URC di Londra vanta la consulenza strategica dell’Institute of Positive Fashion del British Fashion Council e il sostegno per l’economia circolare della Ellen MacArthur Foundation. Inizialmente l’URC fornirà riparazioni ai clienti di Patagonia nel Regno Unito, ma nei prossimi 12 mesi altri tre marchi si uniranno alla struttura e ci sarà spazio per molti altri partner.

La partnership contribuisce all’impegno di lunga data di Patagonia per un consumo responsabile. Fondata sull’etica di creare prodotti di qualità e durevoli, negli ultimi 12 anni Patagonia ha educato i clienti a comprendere perché e come sia possibile prolungare la vita dei propri capi d’abbigliamento attraverso il programma Worn Wear. Patagonia offre riparazioni gratuite che possono essere richieste attraverso il Repair Portal, lanciato recentemente.

Patagonia è in business per salvare il nostro pianeta. Ma sappiamo di non poterlo fare da soli. Con il lancio dello United Repair Centre di Londra stiamo cercando di aumentare notevolmente il nostro impatto e di dare la possibilità ad altre aziende di abbigliamento di abbandonare l’usa e getta e di integrare la circolarità nei loro modelli di business – Alex Beasley, Country Manager di Patagonia per il Regno Unito, l’Irlanda e i Paesi Nordici

Per ulteriori informazioni sulla collaborazione con United Repair Centre London, visita il sito: www.unitedrepaircentre.com.



Scritto da

[email protected] Hai una novità? Un evento? Un prodotto che pensi possa stupire il pubblico della MTB? Scrivici! Tutto quello che riguarda il fuoristrada: dal ciclocross al cross country, dal downhill all'enduro, senza dimenticare il ciclomercato, le curiosità e la tecnica. Per contatti commerciali, invece, scrivere a: [email protected]

ARTICOLI CORRELATI

Fizik Vento Proxy: le scarpe per pedalare con stile

Test

La linea Singletrack di Endura: perfetta per l’Estate in MTB

News

LEATT – Collezione All Mountain con soluzioni di stoccaggio innovative

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect