Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

Mondo Gare

Mondiali Short Track: Sam Gaze è iridato in un finale emozionante

Ai mondiali 2022 Short Track di Les Gets vittoria di Sam Gaze che battaglia fino alla fine con l’americano Blevins che cerca una traiettoria impossibile ma cade.

Samuel Gaze
Sam Gaze vince i mondiali Short Track 2022 - ©Bartek Wolinski / Red Bull Content Pool

Esce il sole per la gara maschile ma il terreno rimane ostico, specialmente nelle pietre, ma il fango è scongiurato. Nella prima parte di gara è Henrique Avancini ha fare un ritmo forte ma costante: vuole tenersi fuori dai guai. Juri Zanotti si mantiene nel gruppo di testa.

Henrique Avancini
Henrique Avancini guida il gruppo – ©Bartek Wolinski / Red Bull Content Pool

Sfortunato Julian Schelb, vittima di una foratura mentre era nel gruppo di testa. Davanti Avancini continua a spingere: molto brillanti Colombo e Fini, sempre nelle prime posizioni. Anche Litscher e Blevins sembrano avere la gamba giusta oggi.

I Rock Garden sono molto ostici e stanno provocando molte cadute: anche la gara maschile non è da meno. Avancini cade mentre è in testa e trascina con se Fini e Colombo. Blevins si salva. Tutti ripartono prontamente senza conseguenze. Intanto Braidot e Zanotti continuano con la loro ottima gara nelle prime 10 posizioni.

Henrique Avancini
Henrique Avancini cade e trascina con se Sebastian Fini – ©Bartek Wolinski / Red Bull Content Pool

Nelle prime posizioni si fa vedere minaccioso Sam Gaze in completo nero: un rider da tenere d’occhio ni questa disciplina. A 3 giri dal termine il ritmo cala di nuovo con una ventina di atleti in testa in lunghissima fila indiana. Avancini e Gaze aumentano di nuovo il ritmo ma arriva dalle retrovie anche il lettone Martin Blums, capace di vincere la coppa del mondo u23 nel 2017, ma ben presto perde le posizioni di testa. Inizia l’ultimo giro con l’attacco di Sam Gaze, seguito subito da Blevins e Colombo.

Nel tratto di trasferimento è battaglia tra Blevins e Gaze per prendere la discesa finale in testa: Gaze nel falso piano non si fa passare ma nel rock garden finale è battaglia: Blevins prova a passare Gaze in un tratto impossibile ma il Neo Zelandese non molla e l’americano cade: finirà al 16° posto. 2° posto per Filippo Colombo e 3° per Thomas Litscher.

Blevins caduta
Sam Gaze non molla la linea e Blevins tenta l’impossibile cadendo

1° degli Italiani Daniele Braidot al 9° posto, bella prestazione la sua. Juri Zanotti fora nel finale e chiude 24°: un vero peccato visto che poteva strappare una top10.

VIDEO DELLA CADUTA

Ecco il video della caduta, ma tra i 2 sono state subito parole di stima finita la gara.

CLASSIFICA XCC MASCHILE

1GAZE SamuelNZL22:21
2COLOMBO FilippoSUI+0:03
3LITSCHER ThomasSUI+0:07
4HATHERLY AlanRSA+0:13
5BLUMS MartinsLAT+0:16
6CARSTENSEN Sebastian FiniDEN+0:19
7AVANCINI HenriqueBRA+0:21
8LINDBERG JonasDEN+0:23
9BRAIDOT DanieleITA+0:24
10BRANDL MaximilianGER+0:24
CLASSIFICA COMPLETA

HIGHLIGHTS



Scritto da

[email protected] Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365TV (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

Coppa del Mondo Enduro #2: Vendemmia e Francardo Top15

Mondo Gare

DM_IIS San Zeno di Montagna RACE_20240316_07361 DM_IIS San Zeno di Montagna RACE_20240316_07361

Il punto di Internazionali d’Italia Series dopo i Campionati Europei

Mondo Gare

Van der Poel Tabor 2024 Van der Poel Tabor 2024

NO MTB per Mathieu Van der Poel: Saltano le Olimpiadi di Parigi 2024

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect