Connect with us

La nostra redazione


News

Kaitlin Armstrong, accusata dell’omicidio di Moriah Wilson, catturata in Costa Rica

Kaitlin Armstrong era ricercata da settimane, con una ricompensa inclusa per aver aiutato nella sua cattura. Ora è stata catturata in Costa Rica e sarà deportata negli Stati Uniti.

Kaitlin Armstrong (la presunta assassina), Colin Strickland (presunto fidanzato) e Anna "Mo" Wilson (l'amante, vittima dell'omicidio)

La turbolenta storia che circonda l’omicidio di Moriah Wilson ha degli sviluppi: Kaitlin Armstrong, accusata di omicidio e in fuga da settimane, è stato trovata e catturata in Costa Rica la scorsa notte.

È accusata di omicidio di primo grado ed era in fuga da settimane

Morah Wilson è stata uccisa poche settimane fa in condizioni strane. L’atleta Gravel e MTB è stata trovata morta nella casa in cui si trovava per partecipare al’evento Gravel Locos. Da lì, è stata scoperta una storia bizzarra che vi abbiamo spiegato in dettaglio all’epoca e che include una relazione con un altro importante corridore gravel Colin Strickland.

Tutti gli indizi trovati dalla polizia hanno portato direttamente a Kaitlin Armstrong che, lo stesso giorno dell’omicidio, ha intrapreso una fuga che è durata fino a ieri.

Ha usato un passaporto falso per salire a bordo di un volo per il Costa Rica. Armstrong è stata individuato e catturata in un hotel a Santa Teresa Beach, nella provincia di Puntarenas, in Costa Rica. Ora sarà deportata negli Stati Uniti dove dovrà affrontare l’accusa di omicidio di primo grado. La polizia è riuscita a rilevare che Armstrong si era imbarcata su un volo per il Costa Rica utilizzando un passaporto falso.

La polizia aveva offerto ricompense per qualsiasi informazione che avesse portato alla sua cattura.

I FATTI

Moriah Wilson, conosciuta anche come Mo Wilson nel mondo del gravel, era stata trovata morta mercoledì 11 maggio in una casa di Austin. L’atleta americana si era recata in quella città del Colorado, suo luogo di residenza, per partecipare alla competizione Gravel Locos, dove era una delle favorite per la vittoria. 

Il dipartimento di polizia di Austin aveva ricevuto una telefonata da un amico di Moriah Willson alle 22:00 che informava la polizia di aver trovato la Wilson in una pozza di sangue senza vita. Hanno presto scoperto che gli avevano sparato e hanno iniziato a lavorare sulla scena in cerca di prove. L’incidente è oggetto di indagine come possibile omicidio, soprattutto dopo aver trovato prove di attività insolita nella casa, pur senza specificare se potrebbe trattarsi di rapina o altro.

MORIAH WILSON

Moriah Wilson all’ultimo Waffle Ride

Moriah Wilson è stata un’atleta di spicco sulla scena nazionale negli Stati Uniti. All’età di 26 anni, l’anno scorso era stata 2a nella Leadville 100 e quest’anno aveva vinto la Fuego 80k del Sea Otter Classic e il recente e popolare Belgian Waffle Ride (gravel). I suoi piani per quest’anno includevano più gare gravel, con viaggi alla Migration Gravel Race in Africa e alla Evolution Gravel.

Di recente aveva lasciato il suo lavoro presso Specialized per concentrarsi al 100% sulla sua carriera di ciclista professionista.



Scritto da

[email protected] Tutto quello che riguarda il fuoristrada: dal ciclocross al cross country, dal downhill all'enduro, senza dimenticare il ciclomercato, le curiosità e la tecnica. Per contatti commerciali, scrivere a: [email protected]

ARTICOLI CORRELATI

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect