Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

News

Jesse Melamed batte Martin Maes nella prima di EWS a Zermatt


La prima gara di Enduro World Series (EWS) dell’anno si è svolta in Svizzera questo fine settimana e, in vero stile 2020, non è stata facile. Marcello Pesenti, campione Italiano Enduro, conclude con un ottimo 21° posto.

Jesse Melamed ha conquistato la sua seconda vittoria EWS in una delle tappe più dure della storia. Con solo due PS da correre, gli errori non erano un’opzione e i piloti dovevano percorrere una linea ancora più sottile del solito tra spingere per la velocità e ridurre al minimo i rischi. Ed è sicuro dire che Jesse Melamed (Rocky Mountain Race Face Enduro Team) ha tenuto una masterclass in entrambi. Il pilota canadese ha preso d’assalto la prima tappa lasciandosi un comodo margine di dieci secondi prima della seconda tappa. I tempi erano stretti alle sue spalle con Robin Wallner (Ibis Enduro Team), Elliot Heap (Team Chain Reaction Cycles Pro Team) e Martin Maes (GT Factory Racing), tutti entro lo stesso secondo rispettivamente ai posti due, tre e quattro.

Nei primi 50 troviamo altri 3 Italiani: 39° Erwin Ronzon, 45° Matteo Raimondi e 49° Mirco Vendemmia.

Remi Gauvin on the exposed singletrack.

Maes si è ripreso per vincere la seconda tappa, ma il vincitore di Zermatt del 2019 non è riuscito a trovare abbastanza tempo per privare Melamed della vittoria e si è dovuto accontentare del secondo posto, con Melamed che ha concluso la giornata con quattro secondi di vantaggio. Al terzo posto Theo Galy (Sunn Enduro Factory Team).

In ambito femminile la storia non cambia: ancora Isabeau Courdurier a dettare legge.

Nella gara femminile la campionessa in carica Isabeau Courdurier (Lapierre Zipp Collective) ha fatto quello che sa fare meglio: fare piazza pulita delle tappe e vincere la gara con un margine convincente. Morgane Charre (Pivot Factory Racing) ha fatto un debutto eccezionale per la sua nuova squadra e la ciclista scozzese Ella Conolly ha conquistato il terzo posto per segnare la sua seconda volta su un podio EWS.

Nigel Page is no stranger to battling the wet conditions.

La serie si dirige ora in Italia e in una nuova sede, Pietra Ligure, sulla splendida Riviera italiana. Ospitando un round di EWS ed EWS-E, l’evento è aperto solo ai corridori professionisti e si svolge per tutto il fine settimana del 19-20 settembre.

I risultati completi sono disponibili qui



Scritto da

[email protected] Hai una novità? Un evento? Un prodotto che pensi possa stupire il pubblico della MTB? Scrivici! Tutto quello che riguarda il fuoristrada: dal ciclocross al cross country, dal downhill all'enduro, senza dimenticare il ciclomercato, le curiosità e la tecnica. Per contatti commerciali, invece, scrivere a: [email protected]

ARTICOLI CORRELATI

EDR Coppa del Mondo: Jesse Melamed e Morgane Charre vincitori a Chatel

Mondo Gare

Tommaso Francardo Pietra Ligure (3) Tommaso Francardo Pietra Ligure (3)

VIDEO – I Momenti salienti dalla Coppa del Mondo Enduro Pietra Ligure

News

morgan charre finale ligure morgan charre finale ligure

Italia STRAORDINARIA Coppa del Mondo MTB Enduro a Pietra Ligure

Mondo Gare

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect