In Valsugana i Campionati Italiani MTB Marathon | 365mountainbike
Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike
ItalianEnglish

News

In Valsugana i Campionati Italiani MTB Marathon

Sabato 29 Luglio 2023 le maglie tricolori della specialità Marathon per le categorie Elite e Master saranno assegnate sui percorsi di Valsugana Wild Ride, fra i comuni di Telve, Telve di Sopra, Torcegno, Carzano e Borgo Valsugana.


Ad attendere gli aspiranti al titolo tricolore un percorso Marathon di 70,3 km e 3393 metri di dislivello.

Fonte: comunicato stampa

Sarà come sempre un’estate di grande sport in Trentino, con il ciclismo grande protagonista, su strada come nel fuoristrada. In particolare, un filo tricolore legherà diverse aree della Provincia di Trento: da Comano Terme che a fine giugno ospiterà i Campionati Italiani su Strada a Telve, in Valsugana, partenza e arrivo di Valsugana Wild Ride, che assegnerà sabato 29 luglio 2023 i Campionati Italiani MTB Marathon per le categorie Elite e Master.

Il gruppo organizzatore del GS Lagorai Bike, guidato da Enrico d’Aquilio, torna quindi confrontarsi con un evento tricolore Elite ad undici anni dalla Settimana Tricolore 2012 in Valsugana, che assegnò i titoli italiani su strada di tutte le categorie. Erede della 3T Bike, di cui ha raccolto il testimone proprio nel 2022, Valsugana Wild Ride si vede così già promossa ad appuntamento decisivo della stagione 2023, quando vedrà confrontarsi tutto il meglio del movimento nazionale sulle lunghe distanze ad appena una settimana dal Mondiale di categoria, in programma a Glasgow domenica 6 agosto.

Valsugana Wild Ride

I pretendenti alla maglia tricolore dovranno misurarsi con un percorso, quello di Valsugana Wild Ride, impegnativo e tecnico, immerso nella bellezza del gruppo del Lagorai, con quell’anima selvaggia che caratterizza il contesto e la gara – a partire dal nome. Su indicazione della Commissione Fuoristrada della Federciclismo, il Comitato Organizzatore ha apportato modifiche al percorso di gara, che raggiunge ora i 70,3 km e 3393 metri di dislivello, sempre con partenza e arrivo a Telve.

Alla presentazione, condivisa con i Campionati Italiani di ciclismo su strada a Comano Terme hanno preso parte, tra gli altri, l’Assessore al Turismo e allo Sport della Provincia Autonoma di Trento Roberto Failoni, il Presidente e il CEO di Trentino Marketing, rispettivamente Gianni Battaiola e Maurizio Rossini, il Presidente di APT Garda Dolomiti Silvio Rigatti, il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Cordiano Dagnoni, la Presidente di CONI Trento Paola Mora, la Presidente di FCI Trento Giovannina Collanega, il Direttore di APT Valsugana Stefano Ravelli, il Sindaco del Comune di Telve Matteo Degaudenz, il Sindaco del Comune di Bleggio Superiore Flavio Riccadonna, il Direttore delle Terme di Comano Alessandro Bazzanella, oltre ai leader dei comitati organizzatori, il Presidente del GS Lagorai Bike Enrico D’Aquilio, il Presidente del GS Alto Garda Giacomo Santini e il General Manager Maurizio Evangelista per i Campionati Italiani su strada di Comano Terme.

IL TRACCIATO DI GARA

I Campioni Italiani in carica, Fabian Rabensteiner e Claudia Peretti, dovranno provare a difendere i propri titoli in una prova davvero esigente: il percorso Marathon prende il via da Piazza Maggiore a Telve, e dopo una breve passerella nel cuore del paese si sale verso la provinciale del Passo Manghen attraverso il ciottolato della salita di S.Antonio, con punte del 20%. Da lì in poi si prosegue sulla provinciale 31 fino a Malga Pozza, dove si entra nei boschi che dividono la Val Calamento con l’Altopiano di Musiera.

Da sinistra: il Presidente del GS Alto Garda Giacomo Santini, il Presidente del GS Lagorai Bike Enrico D’Aquilio, il Sindaco del Comune di Telve Matteo Degaudenz, il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Cordiano Dagnoni, la Presidente di CONI Trento Paola Mora, l’Assessore allo Sport e al Turismo della Provincia Autonoma di Trento Roberto Failoni, il Presidente di APT Garda Dolomiti Silvio Rigatti, la Presidente del Comitato Trentino della Federazione Ciclistica Italiana Giovannina Collanega, il Sindaco del Comune di Bleggio Superiore Flavio Riccadonna, il CEO di Trentino Marketing Maurizio Rossini e il Direttore di Apt Valsugana Stefano Ravelli (Photo Credits: Dennis Pasini/Vitesse);

È proprio a Musiera, al km 18, che si dividono i percorsi Classic (37 Km e 1280 metri di dislivello) e Marathon, con quest’ultimo che procede con un single track fra boschi di alta quota e pascoli alberati passando sotto la cima del Monte Ciste. Dopo vari passaggi tecnici in alta quota comincia la prima vera discesa tecnica verso il Ponte del Cogno fra mulattiere e strade forestali prima di una salita di 8 Km fino a Forcella Mendana, il punto più alto del percorso con i suoi 2.100 m s.l.m. fra malghe e ruscelli d’alta quota.

Dal punto più alto del percorso si rientra a Malga Pozza con una discesa tecnica di 9 Km su strada sterrata per poi affrontare i 7 km della picchiata verso Telve, la tecnicissima discesa introdotta per la prima volta proprio nell’ultima edizione.

Qui arriva l’affascinante novità dell’edizione 2023, con un nome che è tutto un programma: Toboga del Messico. Si tratta di un canalone scavato, che ricorda appunto un toboga, di circa 900 metri con pendenze estreme (fino al 33%) e alto tasso di tecnicità, che potrebbe davvero diventare un passaggio decisivo per chi sarà in lotta per la maglia tricolore.

Le difficoltà non sono ancora concluse: l’ultima salita di Monte S. Pietro, su strada forestale e punte di pendenza al 13%, e la tecnica discesa degli Auseri – Casa dell’Ammiraglio, in single track, offriranno le ultime chance per fare la differenza prima del traguardo di Telve.

LA NAZIONALE ITALIANA IN RITIRO IN VALSUGANA

Chi sogna il Tricolore non potrà lasciare nulla al caso: anche per questo, gli atleti della Nazionale Italiana di Marathon, selezionati dal CT Mirko Celestino, saranno in Valsugana dall’11 al 14 Luglio per un intenso training camp proprio sui percorsi di Valsugana Wild Ride.

I più forti specialisti del panorama nazionale al maschile e al femminile, a cominciare dai Campioni Italiani in carica Fabian Rabensteiner e Claudia Peretti, cercheranno di mettere a fuoco i punti cruciali per puntare al bersaglio grosso il 29 Luglio, ma non solo: il training camp sarà un momento di avvicinamento fondamentale anche per i Campionati del Mondo di Glasgow.

Valsugana Wild Ride foto Daniele Mosna-8778
Il Campionato Italiano sarà al centro di un programma di appuntamenti dedicati alle due ruote e alla scoperta del territorio della Valsugana in bicicletta (Credits: Daniele Mosna)

Il ritiro degli Azzurri non sarà l’unico momento di avvicinamento verso la sfida per i titoli Italiani: diverse iniziative speciali prenderanno vita nelle giornate precedenti l’evento nei cinque comuni coinvolti dall’evento – Telve, Telve di Sopra, Torcegno, Carzano e Borgo Valsugana – rivolte ad ogni categorie di sportivi e di biker, dai più giovani ai più esperti. Da non dimenticare, inoltre, la cicloturistica in e-MTB in programma Domenica 30 Luglio, con le guide del GS Lagorai Bike a fungere da accompagnatori d’eccezione.

I PARTNER DELL’EVENTO

Il progetto di Valsugana Wild Ride è sostenuto da importanti partner, molti dei quali espressione proprio del territorio della Valsugana. Dal settore dell’abbigliamento tecnico arriva l’azienda italiana GSG, legatasi al progetto del GS Lagorai Bike per tre anni. Rifugio Crucolo e Melalagorai sono espressione delle eccellenze territoriali, così come Acqua Levico e Sant’Orsola. Supportano l’evento anche Internorm, MasoEnergia, Ecoopera, Zotta Forest – che firma anche la giacca tecnica contenuta nel pacco gara dell’evento – e un prestigioso partner internazionale come Loacker.

CIRCUITI E ISCRIZIONI

Quest’anno Valsugana Wild Ride è inclusa, come da tradizione, nel Circuito Trentino MTB, ma anche in Rampitek e nel neonato Circuito Triveneto MTB.

Le iscrizioni per l’edizione 2023 di Valsugana Wild Ride sono aperte sul portale Winning Time (www.winningtime.it).

Per ulteriori informazioni: www.valsuganawildride.it



Scritto da

info@365mountainbike.it Tutto quello che riguarda il fuoristrada: dal ciclocross al cross country, dal downhill all'enduro, senza dimenticare il ciclomercato, le curiosità e la tecnica. Per contatti commerciali, scrivere a: adv@365mountainbike.it

ARTICOLI CORRELATI

SN_Cup_2023_1 SN_Cup_2023_1

Tiago Ferreira vince la X edizione della SpoletoNorcia

News

fci gravel italiani fci gravel italiani

Campionato Italiano Gravel: Meno 2 mesi all’appuntamento di Fubine

News

Mythos Primiero Dolomiti: Al via grandi Campioni

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect