fbpx
Connect with us

News

Garda Dolomiti S.p.A. seleziona i suoi Garda Rangers

Indetto un bando per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei sentieri, degli itinerari mountain bike, delle falesie, delle vie ferrate e delle infrastrutture che rientrano nell’ambito dell’Outdoor Park gestito dall’APT, in affiancamento alle squadre del SSOVA. La scadenza per la presentazione delle candidature fissata al 28 gennaio

GARDATRENTINO_WATCHSOME_MTB_TENNO
Garda Rangers selezionati si dedicheranno alla cura del patrimonio outdoor del Garda Trentino insieme al SSOVA, che da anni collabora con l'APT, la Provincia e i Comuni per la manutenzione del territorio (Credits: Watchsome)

In linea con il nuovo stile di vacanza promosso da Garda Dolomiti S.p.A. – “Stay Young”, che punta ad affermare il Garda Trentino come un contesto d’eccellenza per coloro i quali desiderano mantenersi giovani e attivi tutto l’anno -, l’APT ha deciso di muovere i primi passi per concretizzare uno dei pilastri fondamentali su cui poggia lo sviluppo del turismo sul territorio, ovvero il concetto di “Keep moving” (tenersi in movimento).

Da questo nasce la volontà di indire un bando per creare una squadra di persone qualificate dedicate al controllo e alla manutenzione della rete escursionistica, degli itinerari mountain bike, delle falesie e delle vie ferrate del Garda Trentino. I Garda Rangers infatti si dedicheranno alla cura del patrimonio outdoor del territorio, per garantire un’esperienza unica a biker, climber ed escursionisti che lo scelgono come meta delle loro vacanze, in collaborazione con il SSOVA (Servizio per il sostegno occupazionale e la valorizzazione ambientale), da anni preziosissimo partner dell’APT e braccio operativo di Provincia e Comuni per la manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio.

La squadra dei Garda Rangers prescelta sarà impegnata a visionare almeno due volte all’anno l’intera rete sentieristica e MTB del territorio per verificare le condizioni di percorribilità e della segnaletica, provvedendo ai lavori di pulizia del fondo, taglio della vegetazione, pulizia delle canalette, piccole sistemazioni; controllare ogni sei mesi le vie ferrate rientranti nel progetto Outdoor Park; controllare annualmente le falesie con verifica a vista e manuale; occuparsi di interventi di manutenzione straordinaria che verranno definiti ad inizio anno o in conseguenza di necessità emerse nel corso della stagione.

I Garda Rangers – in squadre di minimo tre persone – saranno scelti sulla base di determinate skills già acquisite, quali la formazione per la sicurezza base e per i rischi specifici sul lavoro, oltre a quella per lavori nel bosco, edili e in esposizione; trail building; la sistemazione di muri e pavimentazioni a secco; sistemazioni di sentieri e ripristino ambientale con interventi di ingegneria naturalistica, piccoli interventi di carpenteria in legno ed edile (clicca qui per scoprire di più).

La squadra di intervento dovrà essere dotata delle attrezzature necessarie per portare a termine gli interventi richiesti (come motosega, trapano, rastrelli, ecc…), automunita con pick-up e 3 e-mtb con carrello porta attrezzi, il tutto brandizzato secondo indicazioni di Garda Dolomiti S.p.A. Giornalmente il capo squadra invierà all’APT comunicazione e documentazione fotografica degli itinerari controllati e/o manutentati e settimanalmente report degli interventi effettuati. La squadra dovrà definire e coordinare i propri interventi con i responsabili tecnici dell’Outdoor Park indicati dall’APT che periodicamente provvederanno a dare indicazioni relativamente agli interventi da svolgere.

Il termine ultimo per presentare la candidatura è stato fissato per venerdì 28 gennaio 2022 entro e non oltre le ore 12:00 all’indirizzo pec [email protected] o con consegna a mano alla sede di Garda Dolomiti S.p.A., Largo Medaglie d’Oro 5 a Riva del Garda.

Tutti i dettagli e le caratteristiche della squadra dei Garda Rangers sono disponibili nel bando di selezione e nel protocollo specifico sul nuovo portale B2B (clicca qui).

Written By

[email protected] Ciao a tutti, sono un appassionato di tutto quello che è bici: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi su pista). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline più gravity, formandomi come maestro e guida di MTB. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo un Bike Center all'isola d'Elba (Bike Center Elba), creando il FantaMTB e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365tv.

For You Card: il metodo innovativo per supportare Finale

News

Fassabike park, alcune novità dai nostri trail builder

News

Il Bike Festival si sposta in estate: nuove date 24-26 luglio

News

Advertisement
Connect