Connect with us

La nostra redazione

365mountainbike
ItalianEnglish

News

Courdurier e Melamed vincono la EWS di Sugarloaf (USA)

Belle prove dalle Italiane nella 6^ tappa EWS in America. Tra gli Elite, vittoria di Jesse Melamed e Isabeau Courdurier.

Jesse Melamed EWS Sugarloaf
Jesse Melamed EWS Sugarloaf

Una rivitalizzata Isabeau Courdurier (Lapierre Zipp Collective) ha esteso il suo vantaggio nelle Enduro World Series 2022, così come il canadese Jesse Melamed (Rocky Mountain Race Face), che ha vinto davanti a un ritrovato Martin Maes e Matthew Walker. Lo statunitense Richie Rude (Yeti/Fox Factory Team) e Jack Moir del Canyon Collective hanno lottato con incidenti e rotture.

Isabeau Courdurier ha vinto davanti la britannica Rebecca Baraona dello Yeti/Fox Factory Team ed Ella Conolly (Cannondale Enduro). Bellissimo 4° posto di Gloria Scarsi (Canyon Collective).

Isabeau Courdurier EWS Sugarloaf
Isabeau Courdurier EWS Sugarloaf

Nella gara maschile EWS sembrava che il vincitore della scorsa settimana all’EWS Burke, Richie Rude, potesse tornare alla vittoria in casa fino a quando non è caduto colpendo violentemente la spalla. Anche Jack Moir si è tolto dai giochi per una foratura, e relativa rottura della ruota posteriore, che lo ha costretto a sostituirla e a beccarsi una penalità di 3 minuti.

SOPHIA RIVA VINCE TRA LE U21

Nell’Under 21 femminile, c’è stata una prestazione dominante dell’italiana Sophie Riva (Ancillotti Factory) che ha ottenuto il secondo successo di fila vincendo tutte e sei le tappe con un vantaggio di 39 secondi sulla cilena Paz Gallo Fuentes. Terza la statunitense Lauren Bingham.

L’Italiano Mirko Vendemmia è in crescita (42°) ma non ancora a risultati soddisfacenti.

CLASSIFICA MASCHILE

ews
CLASSIFICA COMPLETA

CLASSIFICA FEMMINILE

we
CLASSIFICA COMPLETA


Scritto da

davide.finetto@365mountainbike.it Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365tv (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

van der poel ciclocross hulst van der poel ciclocross hulst

CDM Ciclocross – Mathieu Van Der Poel batte Tom Pidcock nel confronto diretto

News

pidcock vince X2O Trofee Kortrijk - Urban Cross 2022 pidcock vince X2O Trofee Kortrijk - Urban Cross 2022

La prima di Tom Pidcock nel Ciclocross al X2O Trofee Kortrijk

News

richard gasperotti richard gasperotti

Una Mondraker Superfoxy in cima al vulcano Etna

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect