Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

News

Classifiche Campionati Italiani Giovanili MTB 2023

Successi e maglia tricolore per Davide Grigi e Caterina Prataviera (Es. 1° anno), Riccardo Fasoli e Nicole Righetto (Es. 2° anno), Elisa Bianchi e Michele Falciani (Allievi 1° anno), Elisa Ferri e Elia Rial (Allievi 2° anno).

italiani giovanili mtb 2023

Domenica 16/07/2023, si è svolta a Cortine di Nave, in provincia di Brescia, l’edizione 2023 dei Campionati Italiani di Mountain Bike Cross Country dedicati alle categorie giovanili Esordienti e Allievi. L’evento, organizzato dallo Zaina Cycling Team con la guida di Nadia De Negri, ha visto protagonisti giovani talenti del ciclismo su percorsi impegnativi e sotto un caldo torrido.

Fonte: comunicato stampa

La giornata è iniziata con temperature elevatissime, il termometro ha toccato quota 37°C verso l’ora di pranzo. Per contrastare il caldo, è stata disposta una particolare cura per gli atleti, con punti strategici lungo il percorso che permettevano loro di ricevere rinfrescanti spruzzi d’acqua nebulizzata.

Nella gara degli Esordienti del primo anno, 98 ragazzi hanno preso il via alle 9:00, approfittando di temperature meno aspre. Sin dalle prime battute, due favoriti si sono messi in luce: Mattia Acanfora della Monticelli Bike e Davide Grigi della Alba Orobike Bike. I due atleti hanno condotto la corsa, ma nell’ultimo giro Davide Grigi ha accelerato, distanziando la concorrenza e indossando la prima delle otto maglie tricolori messe in palio. La medaglia di bronzo è andata al coraggioso Marco Soddu del Bike Movement Trentinoerbe, nonostante un salto di catena.

Verso le 10:10 sono stati 99 gli esordienti secondo anno a transitare sul percorso, a vincere è stato Riccardo Fasoli (Speed Bike Rocks) seguito dal bresciano Roberto Pinna (Monticelli Bike) e sul terzo gradino del podio invece Walter Vaglio (Scuola cicl.Tugliese V. Nibali).

Alle 11:10, sotto il sole cocente, si sono sfidate le 42 ragazze Esordienti del secondo anno, seguite dopo alcuni minuti da 49 ragazze del primo anno. La bresciana Mariachiara Signorelli, della Monticelli Bike, sembrava destinata alla vittoria, ma purtroppo un inconveniente nell’ultima salita l’ha costretta a cedere il passo alla veneta Nicole Righetto del Team Velociraptors, che ha meritato la maglia tricolore. Sul podio anche Cecilia Carzolio della Polisportiva Quiliano.

Tra le Esordienti femmine del primo anno, un’ottima performance della varesina Caterina Prataviera del Team Carbonhubo, che si è aggiudicata la maglia tricolore con un vantaggio di 19 secondi sulla friulana Nicole Trampus (UC Caprivesi) e sul terzo gradino del podio è salita la valtellinese Beatrice Maifrè.

La sfida tra le ragazze Allieve è stata spettacolare. Nella gara delle Allieve del secondo anno, Elisa Ferri della Zhiraf Guerciotti Toscano ha tagliato il traguardo in 29 minuti e 22 secondi, conquistando la quinta maglia tricolore assegnata nella giornata. Sul podio l’hanno seguita la friulana Sabrina Rizzi (Jam’s Buja) e Sofia Bianchini (US Cassina de Bracchi).

Nei confronti delle Allieve del primo anno, è stata la bresciana Elisa Bianchi del Flanders Love Sportland a dominare la competizione, chiudendo la sua gara a Nave con il tempo di 28 minuti e 56 secondi. Al secondo posto Elisa Giangrasso dell’Orange Bike Team (Valle d’Aosta), seguita sul podio da Valentina Bravi, emiliana del Gagabike Team.

Nel pomeriggio, alle 13:30, è stata la volta dei 97 Allievi del primo anno che hanno affrontato un giro corto e tre giri completi del percorso. Il valtellinese Michele Falciani del team KTM Alchemist ha dimostrato grande determinazione, conquistando la maglia tricolore in 47 minuti e 40 secondi. Al secondo e terzo posto, rispettivamente, Giuseppe Bruno (Ciclotour) e Simone Pesenti (Speed Bike Rocks).

Infine, alle 14:45, 96 Allievi del secondo anno hanno dato vita a un’emozionante battaglia per la maglia tricolore. Il piacentino Elia Rial del GagaBike Team ha dimostrato una straordinaria prestazione, concludendo la gara dopo 44 minuti e 47 secondi. Ha fatto una grande differenza nella salita, guadagnando ampio vantaggio sui concorrenti. Sul podio l’hanno seguito Filippo Massimino (Rock Bike Team) e Filippo Cavezzan (Conegliano Bike Team), autore di una spettacolare rimonta.

I Campionati Italiani di Mountain Bike Cross Country giovanili si sono conclusi con emozionanti sfide e performance straordinarie, dimostrando l’importanza di promuovere il ciclismo giovanile in Italia. Un ringraziamento speciale va ai collaboratori dello Zaina Cycling Team e a tutti i partecipanti che hanno reso possibile un evento indimenticabile dopo 9 lunghi mesi di lavoro.

CLASSIFICHE Cmpionati Italiani Giovanili Xco di Nave

Esordienti 1° anno
Esordienti 2° anno
Allievi 1° anno
Allievi 2° anno

Donne Esordienti 1° e 2° anno
Donne Allieve 1° e 2° anno



Scritto da

[email protected] Hai una novità? Un evento? Un prodotto che pensi possa stupire il pubblico della MTB? Scrivici! Tutto quello che riguarda il fuoristrada: dal ciclocross al cross country, dal downhill all'enduro, senza dimenticare il ciclomercato, le curiosità e la tecnica. Per contatti commerciali, invece, scrivere a: [email protected]

ARTICOLI CORRELATI

Corsa e bici: il diavolo e l’acqua santa

Approfondimenti

matadown matadown

Mass Start in Italia: ritorna la MATADOWN nel 2024!

Mondo Gare

partenza chelva 2024 partenza chelva 2024

Risultati International Chelva GSPORT: Vlad Dascalu e Savilia Blunk mattatori

Mondo Gare

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect