Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

News

Christian Hauser: il talento trentino pronto per la Val di Sole

Vittorioso all’esordio in Coppa del Mondo di Downhill a Lenzerheide nella categoria Juniores, il talentuoso rider Val di Sole Bikeland del Team The Union proverà a ripetersi a Daolasa sull’amata Black Snake: “Ora so che posso farcela”.

christian_hauser_final_danhearn
Christian Hauser proverà a ripetersi in Val di Sole dopo aver vinto la sua prima gara di Coppa del Mondo JR a Lenzerheide (Credits: UCI Mountain Bike World Series)

La voce di Christian Hauser è ancora rotta dall’emozione. Dopotutto, la gioia del primo acuto in Coppa del Mondo non può passare da un giorno all’altro. Venerdì scorso, 9 giugno, a Lenzerheide, il rider trentino, atleta Val di Sole Bikeland, ha stupito il mondo e prima di tutti sé stesso, riuscendo a trionfare all’esordio nella categoria Juniores del massimo circuito mondiale.

Fonte: comunicato stampa VITESSE

Con questi presupposti, la tappa di Coppa del Mondo di Mountain Bike in Val di Sole (29 giugno-2 luglio) acquisisce un nuovo elemento di attesa. Oltre alle esperte Eleonora Farina e Veronika Widmann, il downhill azzurro nutre la speranza di regalare soddisfazioni anche al maschile, esaltando sin dalla vigilia migliaia di fan pronti ad arrampicarsi sulla mitica Black Snake con le celebri motoseghe.

Hauser in allenamento sui sentieri della Val di Sole

“È stata un’emozione grandissima – ha confidato Hauser. – Io sinceramente non me l’aspettavo, mentre alcuni tecnici e giornalisti avevano indicato il mio nome tra i favoriti. Dopotutto, ero all’esordio in Coppa del Mondo, senza riferimenti su pista e avversari. Sono felicissimo”.

Anche nella vittoria, Hauser dimostra ambizione, idee chiare e una maturità che va ben oltre l’età, appena 17 anni. Il trentino di Mezzocorona si è affacciato alle categorie agonistiche dopo aver fatto incetta di vittorie a livello giovanile, conquistando nel 2021 l’argento agli Europei U17 oltre a numerose prove dell’IXS DH European Cup 2022. “Questo per me è un punto di partenza. Ora so di essere competitivo e sono chiaramente maggiormente consapevole delle mie qualità. Io sto cercando di divertirmi, non mi impongo la vittoria ma so che posso farcela anche sulla Black Snake. Il più grande avversario sarà sempre e comunque il cronometro”.
Hauser

Hauser si presenterà al cancelletto di partenza della Black Snake una prima volta nella giornata di giovedì 29 giugno per il round di qualificazione della categoria Uomini Junior. In caso di passaggio del turno, prenderà parte al round finale, in programma venerdì 30 giugno alle ore 14.00.

Il trentino è la grande speranza azzurra del Downhill.

“Per me è un onore gareggiare sulla pista di casa – ha proseguito Hauser. – Amo la Black Snake, è la mia pista preferita, e la Coppa del Mondo in Val di Sole per me è un appuntamento irrinunciabile sin da bambino quando ero presente come spettatore. Il pubblico tiferà per me, verranno tanti amici, sono orgoglioso di rappresentare la mia squadra e l’Italia in Coppa del Mondo”.

“Mi alleno sempre in Val di Sole, tra i bike park di Commezzadura e del Tonale che offrono percorsi molto diversi tra di loro – ha spiegato Hauser. – La collaborazione con Val di Sole Bikeland è molto importante, il loro supporto mi permette di fare attività di qualità anche fuori stagione.”

Nel 2023, Christian Hauser è entrato a far parte del team “The Union”, una squadra che punta forte sullo sviluppo dei giovani, fucina di talenti che successivamente entrano a far parte dei grandi Factory Team di Coppa del Mondo. “I giovani al giorno d’oggi vanno forte, è sufficiente guardare al risultato ottenuto da Jordan Williams a Lenzerheide: ha vinto la sua prima gara Elite in Coppa del Mondo della carriera. L’esperienza resta importante ma oggi noi giovani abbiamo un vissuto che i giovani di 20 anni fa non avevano”.

“Inoltre, io ho la fortuna di militare in un team perfetto per agevolare la mia crescita come atleta, dove non c’è la ricerca del risultato a tutti i costi. Nella mia squadra è presente un rider con molta esperienza come Antoine Pierron. È un ragazzo eccezionale, molto disponibile a darmi dei consigli. Poi, il cognome parla per lui: suo fratello Amaury è il mio riferimento a livello mondiale”.



Scritto da

[email protected] Hai una novità? Un evento? Un prodotto che pensi possa stupire il pubblico della MTB? Scrivici! Tutto quello che riguarda il fuoristrada: dal ciclocross al cross country, dal downhill all'enduro, senza dimenticare il ciclomercato, le curiosità e la tecnica. Per contatti commerciali, invece, scrivere a: [email protected]

ARTICOLI CORRELATI

Eleonora Farina Mondraker Summum DH Eleonora Farina Mondraker Summum DH

Mondraker lascia il Mondo del DH: Stop con MS Racing Team

Mondo Gare

COPPA ITALIA DH (2) COPPA ITALIA DH (2)

Calendario Coppa Italia Downhill 2024: 6 le tappe

News

kilian bron himalayan mass start kilian bron himalayan mass start

VIDEO – La vittoria di Kilian Bron al ‘The Himalayan Enigma’

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect