Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

News

Andalucia: Seewald e Stosek infliggono un colpo decisivo

Sorprese alla penultima tappa della Andalucia Bike Race: la coppia Wilier Pirelli non riesce a ribaltare la classifica.

Wilier_Pirelli_ABR_Race05_042
©Alex Luise

La tappa, segnata dalla pioggia, ha visto i leader aumentare i vantaggi.

Dal terreno asciutto e polveroso di ieri a Villafranca de Córdoba, alla pioggia di Córdoba. Di poca intensità, ma continua, le gocce d’acqua hanno trasformato una tappa già dura in una giornata da ricordare.

Un percorso di 80 chilometri e quasi 2.000 metri di dislivello, con diversi punti chiave. Il primo, il famoso Blowout. È stato lì che nella categoria maschile, la coppia formata da Hans Becking e José Días del BUFF Megamo MTB Team, ha selezionato il gruppo per lasciarlo in sei unità. Leader inclusi.

Altro punto chiave sono stati i binari del treno, un tratto molto tecnico per lasciare il posto all’ultimo piatto della giornata, la discesa attraverso Los Escalones.

Nel frattempo ha iniziato a piovere e Rabensteiner ha accusato un po’ il freddo unito allo sforzo del primo attacco, questo lo ha fatto rallentare un po’ e infatti sulla salita centrale accusavano un leggero ritardo dalla testa della corsa. Nell’ultima parte di tappa, per colmare il gap, hanno spinto davvero forte, sono risaliti al terzo posto, ma proprio quando avevano centrato il 5° podio in 5 tappe, Alleman è incappato in una caduta in un tratto tecnico. Niente di preoccupante, ma una bella botta al braccio e al ginocchio che lo ha fatto arrivare dolorante al traguardo con circa 2′ di ritardo. Nonostante questa giornata un po’ sfortunata rimangono saldamente al secondo posto in classifica generale, che si giocheranno domani nell’ultima tappa.

Salvo imprevisti sarà davvero difficile recuperare l’ampio margine che Seewald e Stosek hanno su di noi, ma non possiamo che essere contenti di questa Andalucia Bike Race fino ad ora, 3 vittorie di tappa e tantissime buone sensazioni” – Fabian Rabensteiner. 

Abbiamo cercato di controllare la gara fin dall’inizio e ha funzionato. È stata una grande giornata. Abbiamo un buon vantaggio per domani, quindi non è necessario correre troppi rischi”, hanno sottolineato entrambi i piloti a fine tappa.

Nella categoria femminile, ha annunciato ieri Amy Wakefield dopo la sua quarta vittoria. Era ora di gestire il vantaggio. Per la coppia formata da Lüthi e Wakefield, la tappa è servita per non perdere tempo e assicurare un po’ di più la vittoria finale. Tenendo d’occhio le rivali, hanno perso solo 10” sul traguardo a favore dell’estone Greete Steinburg e della svizzera Janina Wüst. Il terzo posto è andato alle lituane Katazona Sosna e Greta Karasiovaite, che dopo un inizio difficile, hanno finalmente potuto essere davanti.

Vincere rende sempre felici. Non ce lo aspettavamo, onestamente. È stata una grande sorpresa. La pioggia non è stato un grosso problema”, hanno commentato Steinburg e Wust dopo aver ottenuto la loro prima vittoria.

TAPPA – UCI MARATHON SERIES UOMINI
Andreas Seewald – Martin Stosek CANYON NORTHWAVE MTB TEAM 03:07:19
Hans Becking – José Dias BUFF MEGAMO MTB TEAM 03:07:41
Martin Frey – Simon Stiebjahn SINGER RACING TEAM 03:08:54

TAPPA – UCI MARATHON SERIES DONNE
Greete Steinburg – Janina Wüst MTB PRO Merchandising Racing 03:55:36
Amy Wakefield – Ariane Lüthi Symbtech / Pump for Peace
03:55:46 Katazina Sosna – Greta Karasiovaite TORPADO FACTORY TEAM



Scritto da

[email protected] Hai una novità? Un evento? Un prodotto che pensi possa stupire il pubblico della MTB? Scrivici! Tutto quello che riguarda il fuoristrada: dal ciclocross al cross country, dal downhill all'enduro, senza dimenticare il ciclomercato, le curiosità e la tecnica. Per contatti commerciali, invece, scrivere a: [email protected]

ARTICOLI CORRELATI

Peter Sagan al via della Hero Dolomites 2024

News

Sandra Mairhofer e Fabian Rabensteiner i primi leader del Marathon Tour

Mondo Gare

L’anno della riscossa per Claudia Peretti

Approfondimenti

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect