Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

Mondo Gare

Luca Braidot mette tutti dietro a San Zeno di Montagna

Luca Braidot vince la 1^ prova degli Internazionali d’Italia Series davanti a Simone Avondetto e Filippo Fontana.

Luca Braidot San Zeno 2024

La stagione olimpica è appena cominciata, ma Luca Braidot si conferma il n°1 della MTB italiana.

Fonte: comunicato stampa

Dopo una gara durata 7 giri, sull’impegnativo circuito di Pineta Sperane XCO, ha piegato la concorrenza arrivando a braccia alzate sotto l’arco del traguardo.

Erano 73 gli atleti al via, e da subito il terzetto composto da Luca Braidot (Santa Cruz Rockshox Pro Team), Simone Avondetto (Wilier-Vittoria Factory Team XCO) e Filippo Fontana (CS Carabinieri Cicli Olympia) ha preso il largo, grazie ad una partenza flash di Fontana, attivissimo nelle prime fasi della gara.

Podio San Zeno Elite 2024

I tre fuoriclasse hanno continuato di comune accordo aumentando sempre di più il loro vantaggio sui più immediati avversari, Nadir Colledani (Santa Cruz Rockshox Pro Team) e Daniele Braidot (CS Carabinieri Cicli Olympia).

Accordo che però è saltato all’inizio dell’ultimo giro: al suono della campana Avondetto ha piazzato un affondo che non ha sorpreso Luca Braidot, mentre Fontana ha pagato qualche secondo di ritardo.

Durante l’ultima tornata l’esperienza del campione italiano ha avuto la meglio sul campione del mondo U23 che sul traguardo ha pagato 27’’ di ritardo. Fontana ha chiuso terzo a 1’17’’, quarto Nadir Colledani a 2’06’’ mentre quinto è arrivato Andreas Vittone (KTM-Protek-Elettrosystem), autore di un’ottima seconda parte di gara, a 3’14’’ dal vincitore.

Queste le parole di Luca Braidot subito dopo il traguardo:
“All’inizio della gara ho fatto davvero fatica a tenere il ritmo di Fontana e Avondetto, perciò sono rimasto a ruota dove era più facile individuare le tracce migliori e in questo modo ho risparmiato energia. Nell’ultimo giro stavo bene e sono riuscito a fare la differenza. Questo di Pineta Sperane XCO è un percorso molto bello, bisogna sempre mantenere l’attenzione altissima. Non mi aspettavo davvero questa vittoria e quindi sono ancora più contento. La condizione sta crescendo e spero di mantenerla in questa stagione olimpica, che per me è importantissima.”
Matteo Siffredi vince tra gli U23
L’atleta dello Scott Racing Team ha fatto sua la classifica U23 anticipando sul traguardo lo statunitense Brayden Christopher Johnson (Santa Cruz Rockshox Pro Team) e il colombiano Franco Nelson Duvan Pena (Berria Polimeri).

Siffredi indosserà così la maglia di leader di categoria al prossimo appuntamento di Internazionali d’Italia Series in programma ad Esanatoglia il prossimo 30 marzo.

CLASSIFICA UOMINI ELITE

CLASSIFICA COMPLETA


Scritto da

[email protected] Hai una novità? Un evento? Un prodotto che pensi possa stupire il pubblico della MTB? Scrivici! Tutto quello che riguarda il fuoristrada: dal ciclocross al cross country, dal downhill all'enduro, senza dimenticare il ciclomercato, le curiosità e la tecnica. Per contatti commerciali, invece, scrivere a: [email protected]

ARTICOLI CORRELATI

Vedi la Wilier Urta MAX SRL speciale di Simone Avondetto

Mondo Gare

Rob Warner, Emily Batty and Eliot Jackson Rob Warner, Emily Batty and Eliot Jackson

Red Bull TV torna a seguire la Coppa del Mondo MTB: e che conduttori!

Mondo Gare

nove mesto nove mesto

Nove Mesto Coppa del Mondo: Link diretta e Programma gare

Mondo Gare

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect