Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

Mondo Gare

Lo sport professionistico sempre più logorante a livello mentale

Che lo sport professionistico sia duro lo sappiamo, ma negli ultimi anni sembra sia esasperato: due delle più grandi star della categoria femminile hanno annunciato che non saranno presenti ai primi due eventi della Coppa del Mondo XCO.


Che lo sport d’élite sia impegnativo sia per il corpo che per la mente non è una novità. Ma il fatto che due delle più grandi star della categoria femminile hanno annunciato che non saranno presenti ai primi due eventi della Coppa del Mondo XCO fa riflettere. Si tratta di Samara Maxwell e Ronja Blöchlinger, entrambe giovani talenti del mondo XCO.

Né Samara Maxwell né Ronja Blöchlinger saranno al via della Coppa del Mondo XCO in Brasile. Nel bel mezzo dell’anno olimpico, entrambe hanno deciso di dare priorità alla propria salute mentale per farsi trovare pronte durante la stagione.

Samara Maxwell è l’attuale campionessa del mondo under 23 ed è stata il grande acquisto del Decathlon Ford Racing Team nell’ultima parte della scorsa stagione. Ha avuto anche il tempo di vincere un evento di Coppa del Mondo con la suo nuova Rockrider 940 S. Maxwell si trova attualmente nel suo paese, la Nuova Zelanda, dove ha continuato a gareggiare con grande successo, tanto che la scorsa settimana è stata proclamata campionessa dell’Oceania, battendo Zoe Cuthbert e Rebecca Henderson.

Samara Maxwell
Samara Maxwell – credits: UCI MTB World Series

Nonostante ciò, Maxwell preferisce prendere le cose con calma e rifare il suo programma in modo da poter lavorare sulla sua salute mentale per poter esibirsi nei momenti chiave dell’anno e questo sembra comportare il salto delle prime prove della Coppa del Mondo XCO.


Qualcosa di simile accade con Ronja Blöchlinger, biker svizzera under 23 che ha vinto tutte le gare di Short Track della categoria nel 2023. In questo caso, la stessa biker ha spiegato la sua situazione personale.

Un brutto tempismo per la lezione che sto imparando: il mio cervello ha bisogno di un vero offseason ma non è il momento adatto dell’anno visto che sto per entrare in una nuova stagione di corse mtb. Dall’inizio dell’anno ho qualche difficoltà con la salute. Il mio cervello aveva bisogno di un bel riposo da tutto. Quindi è appena andato in offseason senza chiedere il mio permesso. Questo è stato difficile per me da capire, perché la mia motivazione e la mia passione per lo sport erano ed è ancora molto alta. Ma quando guardo con un po’ di distanza la situazione attuale, ora capisco perché il mio cervello abbia boicottato.
Essere un atleta professionista, studiare scienze dello sport, gestire e organizzare tutta la mia vita e tutti i miei appuntamenti, viaggiare molto, cucinare più volte ogni giorno, passare un po’ di tempo con le persone che amo… Tutte queste cose hanno bisogno di molta energia cerebrale. E anche se mi piacciono tutte le cose che faccio (tranne la spesa), era troppo per la mia testa.

Ecco perché non parteciperò alle due gare svizzere di Gränichen e Rivera. Salterò anche i primi due round della Coppa del Mondo in Brasile, così potrò concentrarmi pienamente sul mio recupero. Per fortuna ho il miglior supporto di persone fantastiche intorno a me. Un enorme grazie! – Ronja Blöchlinger



Scritto da

[email protected] Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365TV (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

Aletsch Arena: Alia Marcellini sul podio in Coppa del Mondo e-Enduro

Mondo Gare

Classifiche EDR #5 Svizzera: Vittorie per Jack Moir e Harriet Harnden

News

Trionfano Porro e Mairhofer: pura estasi alla 29a Südtirol Dolomiti Superbike

Mondo Gare

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect