Connect with us

CONTATTACI (redazione)

365mountainbike

Mondo Gare

Hero Abu Dhabi XCO: Ben Oliver, vincitore a sorpresa!

Tra le donne vince Rebecca Henderson, bene Martina Berta (3^) e Giada Specia (4^). Tra gli uomini 3 italiani in Top10.

HERO Abu Dhabi 2024 - Photo shotmotion_ph 2
Ben Oliver - Photo by shotmotion_ph

La prova regina del Cross Country Olimpico a chiusura di HERO Abu Dhabi Hudayriyat Island 2024 ha visto trionfare l’australiana Rebecca Henderson e il neozelandese Ben Oliver. La gara ha visto al via atleti in rappresentanza di 47 nazioni nell’unica prova del calendario UCI della penisola araba e che apre la stagione off-road che culminerà con le Olimpiadi di Parigi 2024.

Prestigiose le griglie di partenza grazie ai punti UCI messi in palio e al generoso montepremi. E a dominare sul tracciato Trail X dell’impianto sportivo di Hudayriyat Island sono stati Rebecca Henderson e Ben Oliver.

IL PODIO MASCHILE

Sul gradino più alto del podio maschile, infatti, è salito il neozelandese Ben Oliver del team Denver Disruptors che ha chiuso la gara in 1:17:43, che ha sconfitto la concorrenza dello svizzero Thomas Litscher della formazione LAPIERRE MAVIC UNITY, staccato di 28 secondi. A completare il podio il tedesco David List del LEXWARE MOUNTAINBIKE TEAM che ha tagliato il traguardo in 1:18:24.

HERO Abu Dhabi 2024 - Photo shotmotion_ph 2
Photo by shotmotion_ph

È stata una gara ad alta intensità sin dall’inizio, su un percorso estremamente veloce e ho aspettato gli ultimi giri per vedere chi resisteva. E credo di poter dire di aver iniziato la stagione – Ben Oliver

Bene gli italiani: tre presenti nella top ten con Simone Avondetto quinto classificato, seguito da Filippo Fontana in sesta posizione e nono Daniele Braidot.

HERO Abu Dhabi 2024 - Photo shotmotion_ph 2
Photo by shotmotion_ph

Atteso al via Peter Sagan che dopo tre dei sette giri del circuito di Hudayriyat non ha tenuto il ritmo dei primi ed ha chiuso al 24esimo posto, complice anche una caduta senza conseguenze fisiche. Il campione italiano Luca Braidot è stato costretto al ritiro a causa di una contrattura alla gamba sinistra.

IL PODIO FEMMINILE

Oltre alla vincitrice Recca Henderson del team Primaflor Mondraker che ha fermato il cronometro nel tempo di 1:17:41, il podio femminile è stato completato con la seconda piazza della svizzera Noëlle Buri del team LAPIERRE MAVIC UNITY in 1:17:46 e terzo gradino conquistato dall’italiana Martina Berta del Santacruz RockShox Pro Team, che ha concluso la gara in 1:17:47.

HERO Abu Dhabi 2024 - Photo shotmotion_ph 2
Rebecca Henderson nel momento dell’attacco – Photo by Action Media Production – www.actionmpro.com

Ho giocato molto la tattica iniziale, ma non c’è mai stato un momento di relax, sempre full gas. Non sapevo in che condizione fisica mi trovassi e questo è il migliore inizio d’anno che potessi aspettarmi – Rebecca Henderson

HERO Abu Dhabi 2024 - Photo shotmotion_ph 2
Photo by shotmotion_ph

AMATORI

Sullo stesso tracciato di Hudayriyat Island, nella giornata di sabato hanno gareggiato anche gli amatori con la vittoria di Benjamin Willeit tra gli uomini e di Rachael Delaunay nella classifica femminile.

ITALIANI AL VIA

Oltre agli atleti menzionati precedentemente, presenti anche4 atleti del Trinz Factory Team. Una nuova esperienza persino per Eva Lechner (nella foto di shotmotion_ph con Lucia Bramati), che nonostante la ventennale carriera era alla sua prima apparizione negli Emirati Arabi chiudendo in decima posizione la prova cross country. Alle sue spalle Lucia Bramati, 11° assoluta e terza tra le U23, mentre Nicole Pesse è stata rallentata da problemi meccanici causati dalla caduta nello short track di venerdì.

Prime pedalate nella nuova carriera da biker per Alan Zanolini: l’ex stradista classe 2005 ha iniziato a prendere le misure con il nuovo mondo, concludendo 35° sia la short track (dove si è classificato ottavo tra gli Under 23) sia la gara del cross country olimpico (nono di categoria).

Classifica XCO Class 1 HERO Abu Dhabi Hudayriyat Island Uomini

1.Ben OLIVER – NZL – Denver Disruptors 1:17:43
2.Thomas LITSCHER – SUI – LAPIERRE MAVIC UNITY 1:18:12
3.David LIST – GER – LEXWARE MOUNTAINBIKE TEAM 1:18:24
4.Ethan ROSE – NZL – Trek Future Racing 1:18:51
5.Simone AVONDETTO – ITA – WILIER-VITTORIA FACTORY TEAM XCO 1:18:57
CLASSIFICA COMPLETA

Classifica XCO Class 1 HERO Abu Dhabi Hudayriyat Island Donne

1.Rebecca HENDERSON – AUS – Primaflor Mondraker – 1:17:41
2.Noëlle BURI – SUI – LAPIERRE MAVIC UNITY – 1:17:46
3.Martina BERTA – ITA – Santacruz RockShox Pro Team – 1:17:47
4.Giada SPECIA – ITA– WILIER-VITTORIA FACTORY TEAM XCO – 1:17:53
5.Sofie Heby PEDERSEN – DEN – WILIER-VITTORIA FACTORY TEAM XCO – 1:17:53
CLASSIFICA COMPLETA

RIVEDI LA GARA



Scritto da

[email protected] Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365TV (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

Assegnate le maglie Tricolori DH 2024 a Cortina d’Ampezzo

Mondo Gare

Braidot e Berta Tricolori: Classifiche Campionati Italiani MTB XCO 2024

Mondo Gare

Campionati Italiani e-bike FCI: Tabacchi e Oberparleiter tricolori

Mondo Gare

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect