Connect with us

La nostra redazione

365mountainbike
ItalianEnglish

Insights

Una luce verde sul manubrio di Loic Bruni: cosa è?

Cosa è quella luce verde che si è vista sul manubrio di Loic Bruni durante la discesa mondiale di Les Gets 2022?

Loic Bruni luce verde
Loic Bruni e la lucina verde sul manubrio

Loic Bruni ha corso i mondiali 2022 (vinti) con delle sospensioni elettroniche Öhlins sulla sua Specialized Demo kittata per il mondiale di Les Gets. A dire il vero, queste sospensioni le aveva già usate a fine 2021 precisamente nella prova di Coppa a Snowshoe (poi vinta).

Non hai visto la gara downhill mondiale di Les Gets? Ecco il REPORT GARA DH.

sospensioni elettroniche ohlins loic bruni

Né Öhlins né Specialized stanno rivelando molto su questo aspetto, quindi tutto ciò che possiamo condividere sono solo i pochi dettagli che vediamo da queste foto. Tra il tubo sterzo e la piastra si vede arrivare un grosso cavo che va ad un comando remoto sul manubrio.

sospensioni elettroniche ohlins loic bruni (2)

La Demo di Bruni aveva una copertura in carbonio sopra il supporto superiore dell’ammortizzatore, che nascondeva quindi alla vista eventuali altri cavi che avrebbero fatto intuire che il comando remoto comandasse anch’esso. Che sia un bloccaggio dell’ammortizzatore? Certo che in DH non ce ne sarebbe troppo bisogno.

VEDI LA BICI “MONDIALE” LOIC BRUNI

L’ammortizzatore potrebbe usare la stessa tecnologia usata nelle moto di fascia alta come la Ducati 1199 Panigale S o la Multistrada 1200S. Il TTX EC è accoppiato a una centralina che monitora continuamente il comportamento di guida, cioè come la bici risponde a un determinato stile di guida. Gli algoritmi di Öhlins prendono queste informazioni e le utilizzano per modificare l’impostazione dell’ammortizzatore mentre si guida la moto. Vediamo quando usciranno maggiori info a riguardo e verranno tolti i veli, o per meglio dire la cover in carbonio, all’ammortizzatore.



Scritto da

davide.finetto@365mountainbike.it Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365tv (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

podio ews 2022 uomini podio ews 2022 uomini

Enduro MTB: Analisi della stagione dell’EWS

Insights

Forster e Schurter Forster e Schurter

ÖKK Bike Revolution: Forster su Schurter. Prevot Hors Category

News

Jesse Melamed e Isabeau Courdurier EWS 2022 Jesse Melamed e Isabeau Courdurier EWS 2022

Courdurier e Melamed Campioni mondiali Enduro MTB 2022

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect