fbpx
Connect with us

Insights

Sam Gaze, ritorna il fuoriclasse dopo la vittoria nel 2018 a Stellenbosch

Dopo delle grandi stagioni, culminate con il successo nel 2018 in Coppa del Mondo, si era allontanato dai primi posti.

samuel gaze
©Red Bull Content Pool

Samuel Gaze, classe ’95, è un biker e ciclista su strada neozelandese. Vero e autentico fenomeno nelle categorie giovanili, vince ben 2 titoli iridati tra gli U23 (2016 e 2017).

In quegli anni ha vinto anche 2 titoli nazionali Criterium su strada. Ha vissuto una rivalità con il connazionale Anton Cooper, entrambi giovanissimi e già tra i primi al mondo: tra i 2 c’è stata lotta per la convocazione Olimpica a Rio 2016 (Gaze ha avuto la meglio) e durante i Giochi del Commonwealth 2018 dove Gaze è stato multato per aver mostrato il dito medio a Cooper.

Tra i 2, con il passare del tempo e una maggiore maturità, gli attriti sono diminuiti e Gaze si è scusato per i suoi atteggiamenti dettati dalla foga del momento (vedi post facebook datato 12 Aprile 2018):

Nel 2018 è stato il primo neozelandese a vincere una tappa di Coppa del Mondo battendo Nino Schurter: una volata spettacolare dove ha messo dietro uno Schurter nel pieno della forma (ecco di seguito lo spettacolare video).

Dopo questa prestazione eccellente, è stato notato dalla Quick Step (team UCI strada) e Gaze ha deciso di lasciare il Team Specialized e intraprendere una carriera su strada come stagista proprio con la Quick Step (2019) e poi con Alpecin-Fenix (attuale team).

Questo l’ha portato a cambiare preparazione e a perdere il ritmo brillante che aveva in MTB, senza però riuscire a brillare su strada. Dal 2019 al 2021 ha faticato a ritrovare il ritmo in MTB, anche se a fine dello scorso anno aveva lanciato segnali importanti (La vittoria sfumata di Sam Gaze a Lenzerheide), ma ora sembra sia tornato: infatti proprio ieri ha dominato lo short track di Albstadt (2^ tappa di Coppa del Mondo).

Solo il tempo dirà se abbiamo trovato un nuovo fenomeno della MTB, visto che l’età è ancora dalla sua.

Scritto da

dav[email protected] Sono un appassionato di tutto quello che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365tv.

ARTICOLI CORRELATI

Amaury Pierron Amaury Pierron

UCI World Cup DH Fort William: orari, favoriti e FANTAmtb

News

Amaury Pierron Amaury Pierron

Amaury Pierron: alcune domande prima di Fort William

News

Podio Nove Mesto 2022 XCO Podio Nove Mesto 2022 XCO

Facciamo il punto sulla Word Cup di xc

Insights

Advertisement
Connect
ISCRIVITI

iscriviti