Connect with us

La nostra redazione

365mountainbike
ItalianEnglish

Insights

La poca lucidità di Tom Pidcock e la caduta di Schurter ai Mondiali MTB 2022

Solo chi ha seguito per intero la gara sa che Nino Schurter è stato autore di una scivolata (non capita spesso) mentre Tom Pidcock maledirà per i prossimi giorni una radice del circuito.

Tom Pidock caduta Mondiali MTB 2022
Tom Pidock caduta Mondiali MTB 2022

Nino Schurter è un campione anche in questo: autore di una scivolata nel terzo giro, non si è scomposto e ha poi continuato a menare come un fabbro. Thomas Pidcock, invece, non ha proprio digerito una curva del percorso che presentava una radice “bastarda” proprio nel punto di corda.

Tom Pidcock ha dimostrato di essere un fuoriclasse ma mentre nel campionato europeo avevo corso da vero attendista (strada docet), qui forse ha pagato un leggero fuori giri nella prima parte di gara dove è stato costretto a rimontare dalla sesta fila per poi dare una sgasata delle sue appena rientrato. Da li poi Pidcock non ha avuto più la gamba giusta per fare la differenza/stare con i primi. Ed ecco che, in seguito, sono arrivati anche gli errori su quella parte tecnica del percorso (poca lucidità).

POST DI THOMAS PIDOCK

Il romanticismo dei campionati del mondo ❤️💔, solo un giorno perché tutto fili liscio. Questa fa più male del normale, ci ho lavorato tanto ma questa settimana è sembrato tutto fuori posto. Sono rimasto più positivo che potevo e sono arrivato 4°, completamente vuoto, cosa di cui posso andare orgoglioso. Come sempre grazie per il supporto di tutti ieri: significa tantissimo per me 🙏 Complimenti vivissimi a @nschurter. Nino e la maglia MTB Rainbow quasi sinonimo ora 🤴

Andiamo a vedere i video e ricordati che, cliccando qui sotto su report gara elite, puoi rivedere l’intero evento in Replay.

REPORT GARA/REPLAY ELITE

LA CADUTA DI NINO SCHURTER (LAP 3)

IL PRIMO SBAGLIO DI TOM PIDCOCK

IL SECONDO SBAGLIO DI TOM PIDCOCK



Scritto da

davide.finetto@365mountainbike.it Sono un appassionato di tutto ciò che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365mountainbike e 365tv (YouTube 'PULITI dentro BIKER fuori').

ARTICOLI CORRELATI

Pauline Ferrand Prevot Pauline Ferrand Prevot

2023: Pauline Ferrand Prevot approda alla INEOS Grenadiers?

News

Vojtěch Bláha crash Vojtěch Bláha crash

Caduta pericolosissima di Vojtěch Bláha al Trofeo delle Nazioni

News

team new zealand trofeo delle nazioni 2022 team new zealand trofeo delle nazioni 2022

Video Highlights Trofeo delle Nazioni a Finale Ligure

News

Advertisement

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect