fbpx
Connect with us

La nostra redazione


Insights

Chi è Ella Conolly? Vincitrice 1^ tappa EWS in Scozia

Ella Conolly, rider in forza al team Cannondale, ha vinto la prima prova di Enduro World Series a Tweed Valley. Non la conosci? Leggi la sua biografia.

Ella_Conolly_Scotland_4366_1

Ella Conolly ha fatto irruzione sulla scena dell’Enduro World Series un paio di anni fa come una giovane ciclista scozzese con un grande cuore, un grande entusiasmo e un sorriso contagioso. Pochi piloti nei moderni box di gara si stanno divertendo tanto quanto Ella.

Fonte: cannondale.com

Ella ha conquistato il titolo mondiale femminile junior 2018 sbaragliando la concorrenza, vincendo ogni singola gara. Ecco Ella Conolly in una veloce intervista.

Le prime volte

Quando è stata la prima volta che sei andata in bicicletta?
La prima volta che ho guidato senza rotelle è stato in un campeggio in Francia, all’età di tre anni. Mio padre mi ha dato una piccola spinta e non ho avuto altra scelta che pedalare! Non credo di essermi schiantata… quindi dev’essere un successo.

Qual è stata la tua prima bici?
La mia prima bici era una piccola cosa blu con rotelle e una scatola sul retro per portare in giro i miei giocattoli preferiti. Sono abbastanza sicura che avesse anche delle nappe sul manubrio. Era £ 5 da un negozio di beneficenza quando avevo due anni. Non è durato a lungo: ho presto avuto bisogno di un aggiornamento per girare in sicurezza.

Quando è stata la tua prima gara in bicicletta?
La mia prima gara è stata all’età di 10 anni. Avevo visto mio fratello correre e volevo provare anche io. Ho vinto, ma non c’era molta concorrenza.

Riesci a ricordare la prima volta che hai pensato “andare in bicicletta sarà una parte importante della mia vita”?
Andare in bicicletta è sempre stata una parte importante della mia vita. Quando ero bambina, trascorrevamo tutti i fine settimana e le vacanze in famiglia in bicicletta. Non ricordo che volevo fare nient’altro che guidare la mia bici, volevo fare carriera, ma non mi sembrava realistico fino a quando non ho iniziato ad allenarmi con la British Cycling per le Coppe del Mondo di XC.

Quando è stata la prima volta che ti sei persa davvero durante un giro in bicicletta?
Quando ho ricevuto la mia prima bici da strada, ho aperto un’intera rete di piccole strade da esplorare. Ogni tanto mi perdevo ma mi piaceva la sensazione.

Qual è la prima cosa che prendi quando vai a fare un giro in bicicletta?
Spuntini! Spesso finisco per rimanere fuori più del previsto, il che non è un grosso problema se ho abbastanza carburante.

Qual è stato il tuo primo grande viaggio con la bici?
Quando ero bambina, andavamo spesso in bicicletta con la famiglia sulle Alpi. Ma la prima trasferta che spicca è stata per una Coppa del Mondo Junior XC in Germania con British Cycling. È stata una gara ridicolmente fangosa e mi sono sentita molto fuori di testa.

Chi è stato il tuo primo eroe del ciclismo?
Rachel Atherton. I miei primi ricordi di aver visto una corsa sono stati alla Coppa del Mondo di Fort William e ricordo di aver pensato che fosse la persona più cool. Fangirl totale e mi ha davvero dato fuoco per correre.

L’ultima volta

Quando è stata l’ultima volta che ti sei persa davvero durante un giro in bicicletta?
Non mi perdo da molto tempo, grazie agli smartphone, non al mio senso dell’orientamento! In realtà è un peccato: avere sempre mappe e indicazioni a portata di mano porta via un po’ dell’avventura.

Qual è stata la tua ultima gara?
La mia ultima gara è stata Crankworx Innsbruck in ottobre. Ho corso in doppio slalom e in discesa. È stata la mia prima vera gara di DH e sulla mia bici da enduro – sono finita sesta dietro ad alcuni veloci corridori di DH di cui ero entusiasta.  

Qual è stata l’ultima bici che hai comprato?
Ho risparmiato per anni per acquistare una bici da XC in carbonio in modo da avere qualcosa di abbastanza leggero per gareggiare in modo competitivo. Mia madre ce l’ha adesso e la sua ancora.  

Qual è stato il tuo ultimo grande infortunio?
Mi sono rotta il gomito l’anno scorso, che è stato il mio primo vero osso rotto! Durante le prove per un EWS in Francia ho avuto un grande overbar in un rock garden e sono stata trasportato in aereo in ospedale. Sono statafuori dalla bici per circa sei settimane, ma mi è sembrato molto più lungo.

Qual è il tuo ultimo pasto prima di un grande giorno in bicicletta?
Una grande ciotola di porridge per colazione con tutti i condimenti. È il modo migliore per iniziare ogni giorno. 

Quando è stata l’ultima volta che hai guidato in un posto completamente nuovo e sorprendente?
Sono stata molto fortunata a poter viaggiare in alcuni nuovi posti in Europa quest’estate tra le gare. Il luogo di spicco è sicuramente il bike park di Pila. Tornerò sicuramente.

Ella_Conolly_Scotland_4847_6

Le migliori cose

Qual è la cosa migliore dell’andare in bicicletta?
Quel calcio che ottieni quando vai super veloce in discesa o inchiodi una sezione tecnica. Quindi immagino l’adrenalina! Mi mette sempre un grande sorriso in faccia.

Qual è stato il tuo momento migliore in bicicletta?
Questa estate in Europa. Era passato un po’ di tempo da quando ero andata in un posto totalmente nuovo per correre. Abbiamo “raidato” in così tanti posti! È il migliore che mi sia mai sentito su una bici e la mia guida è migliorata così tanto. Seguire piloti che erano più bravi di me è stato fantastico!

Qual è stata la tua migliore gara ciclistica?
Madeira EWS la scorsa stagione. Era un posto incredibile da guidare e mi stavo divertendo così tanto durante le prove. È stato il mio primo podio d’élite nella mia prima stagione d’élite, cosa che non mi aspettavo così presto.

Qual è il viaggio più bello che tu abbia mai fatto? 
Il mio viaggio in Nuova Zelanda per correre la NZ Enduro e la Rotorua EWS! Sono stata lì per un mese e sono partita sull’Isola del Sud, poi sono arrivata fino a Rotorua con un paio di amici. Che avventura e un posto così folle. Siamo poi andati in Tasmania per un altro EWS che è stata un’esperienza davvero interessante. Non vedo l’ora di tornare. 

Chi, secondo te, è il miglior ciclista di sempre? 
Molte persone vengono in mente qui. Ma come pilota dirò Greg Minnaar. Avere il maggior numero di vittorie maschili in Coppa del Mondo di DH e una carriera così lunga è piuttosto impressionante.

Qual è la bici migliore che tu abbia mai posseduto? 
Le mie bici attuali ora. È impossibile sceglierne una! Cambio ogni giorno tra Topstone, Jekyll e Habit e si sentono le migliori nel loro genere.

Al di fuori del ciclismo, chi diresti sia stata la tua migliore influenza? 
Mio fratello! Se non fosse stato per lui, probabilmente non avrei guidato tanto o non avrei iniziato a correre. È la persona migliore da seguire, è così consapevole delle mie capacità e dà molti suggerimenti e consigli.

Quale sarebbe il miglior consiglio che daresti a una versione più giovane di te? 
Credi in te stesso. 

Ella Conolly EWS Scozia
Ella Conolly vince EWS Tweed Valley 2022
Scritto da

[email protected] Sono un appassionato di tutto quello che ha 2 ruote: in età giovanile ho praticato agonisticamente il ciclismo su strada e su pista (campione Italiano Allievi). All'età di 18 anni sono passato nel cross country gareggiando a livello nazionale/internazionale come Under23. Passato Elite, ho fatto la scelta di prendere le cose più alla leggera dal punto di vista dell'allenamento, ed ecco che è nato l'amore per le discipline gravity, formandomi come maestro e guida FCI MTB. Ora ho fatto della mia passione la mia professione gestendo 2 centri MTB all'isola d'Elba (Bike Center Elba ed Elba MTB), creando il FANTAmtb e raccontando in modo ironico, ma professionale, tutto quello che ruota attorno alla MTB grazie a 365tv.

ARTICOLI CORRELATI

Growing Pains: scopriamo il team di EWS più giovane del circus

News

Bex Barona Bex Barona

[VIDEO] Perché guidi una MTB? Tu, cosa risponderesti?!

News

Sebastian Fini Sebastian Fini

Sebastian Fini no all’altura: in ritiro sul Lago di Garda

News

ISCRIVITI

iscriviti

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect
ISCRIVITI

iscriviti