fbpx
Connect with us

La nostra redazione


Insights

Come allenare la velocità nella Mountain Bike?

La velocità è una componente sempre più importante dell’allenamento di un biker. Scopriamo assieme come allenarla

Brasil 2022 Aprile
La partenza

Prima di descrivere come si allena la velocità, proviamo a spiegare perchè è importante nella pratica della mtb.

La velocità è una qualità utile negli sprint, le volate, le partenze di una DH e gli scatti tipici dei tratti pedalati dell’enduro. Ma parlando di MTB, è necessario ampliare il discorso anche al resto del corpo e analizzare questo aspetto da un punto di vista diverso.

Allenare la rapidità nella mtb

Nella pratica della mtb ci accorgiamo che ci sono aspetti che riguardano l’intero corpo che rivestono un ruolo importante nella conduzione della bici:

Amaury Pierron Portugal Cup
Il concetto di velocità nella mtb è molto più complesso rispetto alla bici da strada, comprende anche la rapidità con cui il corpo asseconda i movimenti della bici

la velocità con cui si assorbono gli impatti del terreno, oppure la rapidità con cui si riesce a uscire da una curva, sono parte integrante del concetto di velocità.

Tutti questi momenti di guida in cui la velocità svolge un ruolo importante hanno un unico denominatore comune; la necessità di avere una base di forza importante. Nelle volate come pure nella capacità di assorbire le brake pump è necessario partire da un concetto basilare:

senza un ottimo livello di forza muscolare non si può fare velocità

Detto questo, è bene analizzare le diverse opportunità di lavoro che abbiamo a nostra disposizione, cercando di comprendere quali siano le più importanti; a seconda del momento in cui ci troviamo e dell’obbiettivo di allenamento che abbiamo.

La velocità in bici

Come si allena la velocità in bici? Semplice, con le volate in serie. Gruppi di ripetute brevi, che possono prevedere la partenza da fermo o lanciata. 10”/15’’ di lavoro con l’obbiettivo di raggiungere la massima velocità possibile e una frequenza di pedalata elevata.

2022 volta catalunya stage1 sprint finale
Le volate tipiche del mondo stradistico sono il migliore allenamento per incrementare la nostra velocità

Se parliamo di discipline gravity bisogna inserire anche i lavori nelle piste da bmx, molto utili per migliorare anche la rapidità del busto.

Anche la bmx è un ottimo strumento peer allenare la velocità

La velocità a corpo libero

Ma i lavori migliori per l’intero copro restano quelli a corpo libero. Qui la scelta è molto vasta, possiamo utilizzare i manubri, i lavori con i birilli, il salto degli ostacoli e l’intero arsenale caratteristico delle palestre. Sono esercizi molto vari, capaci di focalizzarsi su gruppi muscolari specifici oppure di garantire un incremento delle qualità più organico.

Spesso durante queste sedute si stimolano altre qualità, come l’equilibrio e la coordinazione.

Si lavora anche qui in serie, il recupero fra gli esercizi è fondamentale ed è previsto un lavoro a tempo (max 20’’ per serie); oppure con un numero di ripetizioni prestabilito. L’obiettivo è quello di esprimere la massima velocità possibile pe run tempo relativamente breve che non porti ad attivare il meccanismo si produzione energetica lattacido.

Cosa accade ai nostri muscoli durante questi allenamenti?

La produzione energetica è affidata in particolar modo al meccanismo anaerobico alattacido; è il sistema nervoso ad essere sollecitato alla massima espressione e la capacità coordinativa viene stimolata in modo massivo. Fondamentale un buon riscaldamento, che permetta alla muscolatura di esprimere al meglio le sue qualità; altrettanto importante sarà l’aspetto motivazionale e la concentrazione con cui ci si avvicina a questi lavori. Dovendo esprimere la massima energia in un tempo ristretto è strategico focalizzarsi su quanto si sta facendo; elemento ancora più importante per quel che riguarda i lavori a copro libero, dove l’attenzione serve ad allontanare la possibilità di errori e infortuni.

Scritto da

[email protected] Redattore ed esperto di viaggi in mountain bike. Chiropratico e personal trainer, da anni al seguito di alcuni dei più forti interpreti nazionali dell'enduro mtb.

ARTICOLI CORRELATI

Growing Pains: scopriamo il team di EWS più giovane del circus

News

Bex Barona Bex Barona

[VIDEO] Perché guidi una MTB? Tu, cosa risponderesti?!

News

Sebastian Fini Sebastian Fini

Sebastian Fini no all’altura: in ritiro sul Lago di Garda

News

ISCRIVITI

iscriviti

NORMATIVA DEONTOLOGICA - NORMATIVA FACT CHECKING - CORREZIONI
365mountainbike è una testata giornalistica registrata al tribunale civile e penale di Verona in data 10/01/2012
Copyright © 2019 | 365 sport srl (04835100233)
via Brenta, 7 - 37057 San Giovanni Lupatoto (VR)

© 365 sport srl Tutti i diritti riservati. Gli articoli contenuti nel sito non possono essere copiati o riprodotti con altri mezzi senza una licenza concessa dell'autore. La riproduzione pubblica di un contenuto del sito, in tutto o in parte, con qualsiasi mezzo, senza l'espressa autorizzazione scritta dall'autore, è vietata.

Connect
ISCRIVITI

iscriviti